Posto i sigilli ad una vasta area di oltre 10.000 metri quadri.

Il Corpo Forestale dello Stato ha posto i sigilli ad una vasta area di oltre 10.000 metri quadri nel comune di Mendicino, alle porte della città di Cosenza. Nell’area venivano sversati rifiuti pericolosi e non (pneumatici, apparecchiature elettroniche, carcasse di auto, scarti di lavorazione edile ecc.) senza alcuna autorizzazione. L’area oggetto del sequestro di proprietà demaniale si trova a ridosso del Fiume Busento e l’accumulo continuato di rifiuti ha creato una sopraelevazione del livello del piano di circa due metri. Due dei mezzi interessati al provvedimento sono stati posti sotto sequestro a Corigliano Calabro e altri due a Cosenza.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta