CALCIO: Tre punti preziosi, per la salvezza, quelli ottenuti oggi, dalla cariatese.

Cariatese 3 Minieri King El 1 Marcatori: 48’ De Lorenzo, 61’ Fausto Sero, 68’ Sero Raffaele, 73’ Giuliano. Cariatese: Boccoa 6, Russo Carmine 7, Riolo 5 (66’Marino 5), Brunetti Mauro 6,5, Russo Luciano 7, Sero Fausto 7, Sero Raffaele 8 (78’ Brunetti Serafino I 5), Russo Angelo 7, De Lorenzo 7,5 (90’Risoleo s.v.), Cristaldi 7,5, Crescente 6,5. Allenatore: Franco Caruso. Minieri King EL: Mancuso 5, Pisterà 7, Simone 7, La Manca 7, Leone 5, Lucisano 5, Torquato 5 (53’Caridi 5), Giuliano 7,5, Romito 5, Corato 5 ( 75’Cosentino s.v.), Giglio 5 (65’ De Fazio 5). Allenatore: Mirarchi Arbitro: Barcio Maurizio di Cosenza 7 Gli innesti dei fratelli Fausto e Raffaele Sero e dei germani Luciano ed Angelo Russo non solo tonificano il collettivo della Cariatese, ma al termine dei novanta minuti di gioco consentono soprattutto alla compagine del tecnico Franco Caruso di conseguire, con pieno merito, la seconda vittoria consecutiva interna e per giunta su una diretta rivale. L’intera formazione va elogiata in blocco, una citazione particolare merita senz’altro il tornante Raffaele Sero che in giornata di grazia trascina la Cariatese ad un successo limpido e bello a vedersi. Un incontro-spareggio ai fini della salvezza che ha visto la compagine del presidente Giuseppe Matera giocare con splendida autorevolezza, decisione e spigliatezza rispetto alle precedenti esibizioni. Un primo tempo equilibrato che ha visto entrambe le squadre giocare a buon ritmo, offrire buoni spunti e sfiorare vicendevolmente occasioni da rete, la ripresa ha visto un netto predominio della squadra di casa che oltre ad evidenziare un gioco scorrevole e piacevole a vedersi ha siglato tre reti di ottima fattura, mancandone altre per troppa precipitazione. L’intero collettivo della Cariatese va elogiato in blocco; la compagine del Minieri ha lottato per l’intero corso dei novanta minuti di gioco, ma contro la determinazione della squadra di casa non c’è stato nulla da fare. L’intero collettivo della compagine del fattivo presidente Giuseppe Matera va elogiato in blocco per l’organizzazione e concretezza espressi nei novanta minuti di gioco, in particolare nella ripresa quando ha badato solo al sodo pur senza evitare qualche spreco. Volti rilassati nel dopo gara di Cariatese –Minieri King El. ”Buona gara, commenta il presidente della Cariatese, l’architetto Giuseppe Matera, siamo partiti con la giusta intensità riuscendo nella ripresa a colpire un Minieri che poi ha provato a rimediare lo svantaggio del tutto senza riuscirci anche per meriti dei nostri giocatori. Avevo promesso la salvezza, prosegue il massimo dirigente della Cariatese, e vedrete che i nostri ragazzi riusciranno nell’intento. Abbiamo proceduto ad alcuni acquisti ed il primo risultato positivo è giunto.Siamo in contatto con altri elementi da ingaggiare e mi auguro di poter pervenire ad acquistare altri due elementi. Un ringraziamento mio e dell’intera società, conclude il presidente Giuseppe Matera, va all’intero collettivo sceso sul terreno di gioco, che ha regalato alla città di Cariati un primo successo, dopo la riapertura delle liste, facendoci sognare anzitempo una probabile salvezza”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta