PIETRAPAOLA-WERSTEIN, AMICIZIA DECENNALE LE DUE AMMINISTRAZIONI PENSANO AL GEMELLAGGIO VENTURA SODDISFATTO: VANTAGGI SOCIALI ED ECONOMICI

PIETRAPAOLA-WERSTEIN, AMICIZIA DECENNALE LE DUE AMMINISTRAZIONI PENSANO AL GEMELLAGGIO VENTURA SODDISFATTO: VANTAGGI SOCIALI ED ECONOMICI PIETRAPAOLA (CS) – Martedì 14 Giugno 2011 – Un gemellaggio tra le due Città di Pietrapaola e Warstein. C’è l’impegno delle due amministrazioni comunali, legate da rapporti di amicizia da più di 10 anni. Il Sindaco Giandomenico VENTURA e una delegazione locale hanno fatto ritorno dalla cittadina tedesca, ospiti del Burgmaister Manfred GODDE, dove nella comunità della Renania, celebre per la sua birra, hanno incontrato la nutrita colonia di migranti della cittadina jonica. È stata – dichiara VENTURA – una due giorni fondamentale che darà vita all’ufficializzazione del gemellaggio tra Pietrapaola e Warstein. Per la nostra cittadina si aprono scenari nuovi. Grazie a questo nuovo rapporto con la cittadina tedesca, non solo sociale ma anche economico, implementeremo una progettualità da sottoporre alla competente Commissione europea, con lo scopo di intercettare finanziamenti che possano incentivare l’interscambio tra le due realtà, magari coinvolgendo anche altri enti locali. Sobri festeggiamenti ed alti momenti istituzionali hanno accompagnato la visita della delegazione di Pietrapaola che ha preso parte all’inaugurazione del centro Beleke, rimesso a nuovo per la sentita ricorrenza del rinnovo del gemellaggio tra le due città. Alla manifestazione, che ha dato seguito al soggiorno di una rappresentanza di Warstein in territorio calabrese nello scorso settembre, erano presenti, oltre alle tante famiglie di emigrati originarie della comunità jonica, anche alcuni alunni ed insegnanti dell’Istituto comprensivo di Pietrapaola, anch’esso gemellato con l’omologo istituto della città tedesca. A rendere ancora più solenne il cerimoniale è stata la presenza all’evento degli altri comuni gemellati alla cittadina tedesca: Saint Pol Sur Ternoise (Francia), Wurzen (Germania) e Habden Royd (Inghilterra).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta