ORDINE PUBBLICO, IL PREFETTO IN CITTÀ

ORDINE PUBBLICO, IL PREFETTO IN CITTÀ LA RICHIESTA DEI SINDACI: UN MEDIATORE ISTITUZIONALE ALLARME E PREOCCUPAZIONE. CONFRONTO DIFFICILE CON LA REGIONE Cariati (Cs), Domenica 19 Settembre – Ordine pubblico, il Prefetto di Cosenza, Dott. Antonio REPPUCCI, è stato ricevuto, a porte chiuse, nella mattinata di oggi (Domenica 19), a Palazzo Venneri, sede del Comune di Cariati, da una delegazione di Sindaci del basso ionio e dell’alto crotonese. Ad invitare il Prefetto sono stati gli stessi sindaci del territorio per la oggettiva declinazione di ordine pubblico assunta, nelle ultime ore, dalla protesta in atto contro il piano di rientro per la sanità regionale. I rappresentanti territoriali hanno ribadito al Prefetto le difficoltà emerse, in queste condizioni, rispetto alla tenuta dell’ordine pubblico per il fortissimo allarme e per la preoccupazione avvertiti da parte delle comunità del territorio. Da qui, l’opportunità, e dunque l’invito formulato dai Sindaci, affinché il Prefetto assuma un ruolo di mediatore istituzionale fra Regione Calabria e Comuni di quest’area hanno notoriamente difficoltà a confrontarsi. Da parte sua, il Dott. REPPUCCI, che ha dichiarato di avvertire lo stato di preoccupazione attuale, per altro non circoscritto soltanto a Cariati ma anche a territori più estesi, ha dichiarato l’intenzione di valutare la richiesta avanzata dai Primi Cittadini, dovendo tuttavia trovare l’adesione dell’altra parte istituzionale.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta