Ordigno “brillato” a Mormanno

La munizione, risalente al secondo conflitto mondiale, era una granata d'artiglieria tedesca anticarro da 75mm.

Artificieri

Sono intervenuti ieri mattina a Mormanno i militari della caserma “Manes” su un residuato bellico inesploso rinvenuto in Contrada Pantano.

La munizione, risalente al secondo conflitto mondiale, era una granata d’artiglieria tedesca anticarro da 75mm.

Gli artificieri intervenuto dopo averne constatato la pericolosità e lo stato di rinvenimento, ha provveduto al suo brillamento.

Nonostante la corrosione e l’evidente stato di usura, la munizione ha regolarmente brillato sotto il riparo di sacchetti di sabbia predisposto dagli specialisti, per evitare la proiezione di micidiali schegge.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta