Arresti operai a Mormanno

Il loro reato è stato di tentato furto di gasolio da una cisterna

Volante Polizia

Due operai di una impresa edile, che sta realizzando a Mormanno dei lavori legati al rifacimento del tratto dell’A3 Salerno-Reggio Calabria, sono stati arrestati dagli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Castrovillari.

Il loro reato è stato di tentato furto di gasolio da una cisterna di proprietà di una ditta per cui lavoravano.

Nei mesi scorsi il rappresentante della società aveva presentato una denuncia alla Polizia di Stato per gli ammanchi di gasolio.

I poliziotti di Castrovillari nei mesi scorsi avevano già recuperato 130 litri di gasolio.

Gli investigatori hanno continuato le indagini ed hanno scoperto che uno dei due operai prelevava il gasolio dalle cisterne per rifornire la sua automobile.

 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta