L’ULTIMO RIGORE, UN CALCIO A TUTTE LE MAFIE

Martedì 27 al Palateatro sarà presentato il romanzo di Carmine Madeo

Gino e Deborah: una storia d’amore e passione, continuamente interferita dall’ossessionante presenza del boss del paese, ma protetta da Don Luca, il parroco che è sempre pronto a venire in soccorso dei due giovani. È la calda estate del 1994, siamo in Calabria mentre negli States l’Italia di Roberto Baggio riesce quasi nel miracolo di conquistare i campionati mondiali di calcio contro il Brasile. Si ambienta qui e così L’ultimo Rigore, lo struggente romanzo di Carmine Madeo, giovane intellettuale calabrese figlio della diaspora, nativo di Cariati ed emigrato a Milano, che sarà presentato il prossimo 27 Dicembre 2016, alle Ore 17, nel contesto del Palateatro “Carrisi” a Mirto-Crosia.

 

L’evento culturale è stato voluto e promosso dall’Amministrazione comunale – Assessorato alla Legalità, guidato da Simona Stasi, ed è inserito nel terzo cartellone socio-culturale invernale Le Magie del Natale a Mirto Crosia.

 

Abbiamo voluto inserire con convinzione – dichiara Stasi – questo momento di confronto culturale all’interno della programmazione natalizia, conviti che possa essere un’ottima occasione per confrontarsi sui temi di interesse per i nostri giovani. l’Amministrazione Russo è da sempre attenta alle grandi questioni sociali e periodicamente promuove questi momenti di dibattito. Nel caso particolare della presentazione de L’ultimo Rigore, un romanzo che si legge tutto d’un fiato per la sua coinvolgente storia, parleremo del valore della libertà, del libero pensiero e del diritto ai sentimenti, alla sicurezza e alla comunicatività che deve essere garantito ai cittadini, soprattutto ai ragazzi. Che molto spesso, in silenzio – conclude l’Assessore Stasi – sono vittime silenziose delle sopraffazioni della malavita, anche nell’esprimere le proprie passioni.

 

A presentare L’ultimo Rigore è stato invitato un parterre qualificato che renderà ancora più interessante la discussione attorno all’opera. I lavori, moderati dalla giornalista Giusj De Luca, saranno introdotti dai saluti istituzionali dell’Assessore alla Legalità, Simona Stasi, e dal Sindaco Antonio Russo. Spazio, poi, alle testimonianze di Don Giuseppe Ruffo, parroco della comunità di San Giovanni Battista di Mirto-Crosia, e di Rosellina Madeo, Presidente del Consiglio comunale di Rossano e già Consigliera di Parità della Provincia di Cosenza. A seguire, infine, le note dell’autore Carmine Madeo intervallate dai commenti, dalle spigolature e dalle provocazioni del direttore del periodico AltrePagine, il giornalista Fabio Buonofiglio, esperto delle storie e delle trame ‘ndranghetiste della Sibaritide.

 

Durante la serata sarà possibile acquistare il romanzo L’ultimo RigoreLa Ruota edizioni – collana Nuvole il cui ricavato sarà devoluto a favore dell’Associazione Stampo Antimafioso. © Cmp Agency

 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta