L’IIS di Cariati con l’Associazione “Capodanno in Paradiso” insieme nel progetto scolastico “GENeriAmo relazioni nuove!”

Il Gen Verde, band musicale internazionale tutta al femminile di scena a Cariati il prossimo 29 aprile con “Gen Verde acoustic”, nell’ambito del progetto scolastico “GENeriAmo relazioni nuove!” dell’IIS di Cariati. L’evento è patrocinato dai Comuni di Cariati e Crosia Mirto, in collaborazione con l’Associazione “Capodanno in Paradiso” ed alcune aziende del territorio che hanno contribuito all’iniziativa.

 

“GENeriAmo relazioni nuove”, questo è l’evocativo titolo del progetto fortemente promosso dal Dirigente Scolastico dell’IIS Cariati, prof.ssa Sara Giulia Aiello, che coinvolgerà studenti, docenti e personale Ata, nell’ambito del programma “Io ho cura 3”. Il progetto si concluderà con l’attesissimo concerto “Gen Verde Acoustic” che si terrà il prossimo 29 aprile presso il Cinema Teatro di Cariati, nell’ambito del tour mondiale che la storica formazione terrà per il 2022. L’evento è patrocinato dai Comuni di Cariati e di Crosia Mirto, in collaborazione con l’Associazione “Capodanno in cielo” ed alcune aziende del territorio che hanno contribuito all’iniziativa. La tappa cariatese del Gen Verde coincide con la conclusione della terza fase del più ampio progetto “Io ho cura 3” – Programma nazionale di educazione civica e di educazione alla cittadinanza glo-cale per le scuole di ogni ordine e grado, inserito nel PTOF d’Istituto, per favorire il dialogo e la solidarietà contro l’indifferenza e la cultura dello scarto. “Io ho cura 3” è promosso da Rete Nazionale delle Scuole per la Pace, Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, dalla Tavola della Pace e da altre Associazioni ed Enti di formazione. Le tematiche sviluppate nel progetto sono costantemente richiamate nella formazione scolastica, in un’ottica interculturale attraverso la quale stabilire principi, valori, sentimenti, orientamenti e comportamenti che rispondano alla corretta formazione dell’alunno di oggi e del cittadino di domani.  Secondo la DS Aiello i valori dell’Intercultura “ci pongono di fronte alla scelta di gestire rapporti con le nuove culture in termini di impegno reciproco, solidarietà e relazioni interdipendenti”. Questa prospettiva necessita, dunque, di un impegno profondo a livello educativo con la formazione di percorsi didattici capaci di stimolare gli studenti a comprendere che l’interculturalità è una pratica costante attraverso la quale sviluppare non solo appropriate conoscenze e competenze, ma anche atteggiamenti e valori universali.

“La scuola può esercitare un ruolo strategico in tutto questo”, prosegue la DS Aiello, “la sfida attuale delle istituzioni scolastiche sta nel riconoscere, studiare e valorizzare la differenza tra le culture, intendendo la differenza come una risorsa. Nell’incontro con l’altro si manifesta talvolta un atteggiamento di diffidenza che distorce, ancora oggi, la comprensione e la valorizzazione delle differenze. In questo senso il bisogno di identità non dovrebbe escludere l’altro, ma, anzi, valorizzarlo. E’, quindi, attraverso il confronto e il riconoscimento delle differenze che si costruiscono le basi per una nuova solidarietà, convivenza civile e democratica, contrastando, in tal modo, ogni forma di razzismo e di intolleranza. La conoscenza reciproca dei propri universi culturali supera pregiudizi e stereotipi”.

In tal senso il progetto “GENeriAmo relazioni nuove!” si configura come un evento particolarmente importante per l’IIS di Cariati, poiché rappresenta un’opportunità formativa di elevato rilievo sociale, artistico e musicale. Infatti, il progetto è sviluppato in collaborazione con il Gruppo Internazionale Gen Verde e prevede Workshop artistici ed un concerto acustico (“Gen Verde Acoustic”), dedicati ai ragazzi (15-20 anni) – con la realizzazione di laboratori artistici multidisciplinari (canto, danza, teatro e percussioni) della durata di 5 giorni con gli alunni ed alcuni docenti dell’IIS Cariati, in cui i partecipanti sono incoraggiati a sviluppare i talenti esistenti ed a scoprirne di nuovi, in un’armonia di stili e ritmi diversi, talenti e culture del mondo.

Il Gen Verde è un gruppo artistico composto da 19 donne di 14 Paesi, i cui punti di forza sono talento, internazionalità, ricchezza culturale e sperimentazione artistica. Dar voce alle persone di questo tempo, ai popoli e alla storia dell’umanità, chiamati a vivere la fraternità universale: questo l’obiettivo del Gen Verde.

L’Ufficio Stampa

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta