LEGALITÀ E SICUREZZA AL PROSSIMO CONSIGLIO

Legalità e sicurezza pubblica. Se ne discuterà al prossimo Consiglio Comunale convocato per MARTEDÌ 9 APRILE, alle ORE 18 in prima convocazione. Sarà, questo, infatti, il principale punto all’ordine del giorno della prossima Assise. Il sindaco Pasquale MANFREDI è preoccupato per i numerosi episodi di microcriminalità verificatisi recentemente nella piccola comunità. Viviamo in un momento particolare – afferma il Primo Cittadino – per tutta una serie di atti vandalici spiacevoli che stanno incutendo timore della nostra comunità. Recentemente tra le altre cose, è stato anche colpito il nostro responsabile dell’area finanziaria del Comune al quale, hanno incendiato l’autovettura. Oltre a condannare fermamente il gesto spregevole – continua – esprimo solidarietà personale e di tutta l’amministrazione. Nella popolazione si respira un’aria di paura e insicurezza – precisa MANFREDI – legata anche al fatto che il territorio non è controllato abbastanza a causa del ridimensionamento delle forze dell’ordine che si ritrovano purtroppo senza più mezzi. Temiamo anche che con l’arrivo della bella stazione gli episodi aumentino con i furti della legna. Ci aspettiamo – conclude – delle risposte concrete in termini di risoluzioni a questi problemi. In caso di seduta deserta il consiglio si riunirà la seconda convocazione è fissata per MERCOLEDÌ 10 Aprile alle ORE 10. Durante il consiglio si approveranno i verbali delle sedute prendenti e, si discuterà anche della costituzione dell’associazione che coinvolge 22 comuni delle Terre Jonico–Silane.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta