LA SINISTRA RADICAL CHIC NON HA PAURA DEL FASCISMO, MA HA TIMORE PERCHÉ DONNA.

di Francesco Lapietra

State riempendo le vostre bacheche di un avvenuto ritorno al fasciamo e alla dittatura. Se ciò fosse vero’ sareste stati liberi di dirlo pubblicamente?
Ma quale dittatura, ognuno sta esprimendo il proprio pensiero, come è giusto che sia, il nostro Stato ha un assetto costituzionale repubblicano saldo, radicato e abbastanza garantista.
Avere un Governo e Parlamento di centro destra non è un ritorno al 1922.
Nel 1922 nacque una feroce dittatura, condannata dalla storia e dagli uomini.
Oggi, nel 2022 si sono svolte libere elezioni senza alcuna coazione per nessuno, non c’erano purghe o manganelli ai seggi elettorali.
Ogni cittadino ha scelto liberamente la propria democrazia rappresentativa esprimendo un Parlamento che farà nascere un Governo.
La mia storia personale e’ stata e sarà sempre improntata ad ideali di democrazia.
Democrazia non è solo se si vota al centro sinistra. Democrazia e’ quando si vota e si può esprimere il proprio pensiero.
A combattere il Nazi-fascismo nel nostro Pese, fra i partigiani c’erano uomini e donne di sinistra, cattolici, atei, di destra , monarchici, repubblicani.
Ricordiamolo tutti che la Democrazia non è solo di una certa parte politica; la Democrazia è il farò e il vettore del nostro popolo, la Democrazia e’ quella dell’alternanza tra centro destra e centro sinistra.
Non si ritornerà al passato, ricordatelo abbiamo mass media e stampa di destra e sinistra dove ognuno puoi informarsi e espletare il proprio pensiero, abbiamo una Corte Costituzionale vigile per il rispetto dei dettami della nostra Carta, ci sono Tribunali dove adire la giustizia, piazze e spazi mediatici dove esprimerci.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta