La Pista Ciclabile a Cariati

Sognando si potrebbe pensare negli anni avvenire, per i periodi a maggiore concentrazione turistica, un servizio di bike sharing

pista ciclabile

Un paio d’anni molti, in particolare i vacanzieri stagionali, furono positivamente colpiti dalla pista ciclabile tracciata in località Tramonti.

Un’iniziativa bene accolta e particolarmente utile agli appassionati delle due ruote, in particolare i bambini.

Negli anni seguenti la segnaletica orizzontale e verticale si è scolorita, al punto che in alcuni tratti è del tutto scomparsa.

Di conseguenza, la situazione ha sconsigliato l’uso delle bici a tanti turisti, perché non si sentivano sicuri.

Sarebbe significativo riprendere il vecchio progetto, pensando di ampliarlo e di estenderlo al resto del perimetro cittadino, così come in parte già esiste.

La pista ciclabile sposa molto bene la morfologia dell’esteso territorio di Cariati, abbracciando le aree verdi delle sue zone periferiche.

Inoltre, alla ciclabilità del territorio viene, comunque, attribuito anche un forte valore di fruizione complessiva per il tempo libero.

Un percorso adatto a tutte le età che può essere utilizzato dai ciclisti, ma anche dai maratoneti, per trascorre dei piacevoli momenti all’insegna della natura e dello sport.

Poi, sognando, si potrebbe pensare negli anni avvenire per i periodi a maggiore concentrazione turistica un servizio di bike sharing, assegnandolo in gestione a una cooperativa di giovani del posto.

Ipotizzando più stazioni di scambio sul perimetro cittadino, favorendo, altresì, la mobilità sostenibile nel corso dei mesi estivi.

Ma non corriamo troppo.

Basterebbe ripristinare, con gli opportuni collegamenti, quella che è già stata una dignitosa pista ciclabile.

Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta