LA BRUSCHETTA TRICOLORE EMOZIONA S.CATALDO

LA BRUSCHETTA TRICOLORE EMOZIONA S.CATALDO SUCCESSO STRAORDINARIO PER LA SAGRA PROMOSSA DAL COMITATO SAPORI E COLORI CARIATI (Cs), Mercoledì 27 Luglio 2011 – Identità culturale e valorizzazione del patrimonio gastronomico attraverso le sagre. Mangiare e consumare locale. E’, questo, l’obiettivo sul quale in tanti convergono nella Città della Tarantella, promuovendo il turismo sostenibile, a partire dalla tavola. In questa cornice si è svolta con straordinario successo l’evento promosso dal comitato “Sapori e colori di San Cataldo”: la sagra della bruschetta tricolore, ispirata al 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Innumerevoli degustazioni di prodotti caserecci preparati dai residenti di San Cataldo, Santo Protettore di Cariati. Dai panini con salsiccia e pancetta alle polpette di melanzane, dai tradizionali peperoni con patate alla pasta al forno casareccia, dalle lasagne alla bruschetta tricolore con provola pomodoro e peperoncino a quelle con sardella, aglio e olio al paté di olive e cipolle di Tropea e tanti dolci. Sono, questi, alcuni dei piatti e prodotti principe della gastronomia cariatese rivisitati e ispirati in omaggio allo speciale compleanno dell’Italia. Il tutto intrattenuto da musica dal vivo. La sagra, infine, è servita a raccogliere fondi per investimenti di qualificazione nel quartiere di San Cataldo; manifestazione complessivamente riuscita, che ha ampiamente dimostrato quanto la politica degli eventi turistici e le sinergie istituzioni-associazioni possano contribuire alla rivitalizzazione di quartieri e periferie. La differenza, ancora una volta, sta nella capacità di saper emozionare residenti e ospiti. A San Cataldo, ieri, si è riusciti nell’impresa.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta