INTIMIDAZIONE A SINDACO SCALA COELI SOLIDARIETÀ SERO E GIUNTAFORZE ORDINE GARANTISCANO SERENITÀ A SALVATO

INTIMIDAZIONE A SINDACO SCALA COELI SOLIDARIETÀ SERO E GIUNTA FORZE ORDINE GARANTISCANO SERENITÀ A SALVATO CARIATI (Cs), Mercoledì 14 Settembre 2011 – Appresa la notizia dell’atto intimidatorio nei confronti del sindaco di Scala Coeli, Mario SALVATO, il Sindaco e l’amministrazione comunale condannano fermamente gli autori del vile gesto (tagliate 250 piantine d’ulivo messe a dimora l’anno scorso), confermano la loro solidarietà all’amministratore ed auspicano che forze dell’ordine e magistratura individuino e puniscano i responsabili. Nei confronti del collega SALVATO, vittima già da tempo, esprimo – dichiara SERO – la mia autentica solidarietà. La viltà di cui si nutrono simili gesti – continua – non ci appartiene. La Politica non ha nulla a che vedere con queste mostruose declinazioni locali della barbarie. Senza l’osservanza delle regole, di tutte le regole, non può esservi civile convivenza. A nessuno è consentito utilizzare l’arma della minaccia, dell’intimidazione e quindi della violenza, per esprimere il suo disaccordo, rispetto ad individui ed Istituzioni. Auspichiamo che venga garantita al Sindaco di Scala Coeli l’attenzione necessaria, da parte delle forze dell’ordine, a garanzia della serenità di tutta la comunità colpita dall’inqualificabile intimidazione e del territorio.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta