INTEGRAZIONE, IL TEATRO APRE IL SIPARIO – CON LO SPETTACOLO “IL VIAGGIO DI SELEUCO” – SERO: MOMENTO DI CRESCITA PER LA COMUNITÀ

CARIATI (Cs), Martedì 31 Gennaio 2012 – Identità, integrazione multirazziale e socio-culturale, il teatro comunale apre le porte allo spettacolo di danza classica e moderna dal titolo “Il Viaggio di Seleuco”. Sarà, questo, il primo di tanti eventi di interesse culturale e di qualità ospitato a Cariati. La rappresentazione, patrocinata dal Comune di Cariati, è stata allestita dall’associazione BBE (Bohémien Ballet Entertainment) presieduta dal giovane cariatese Raffaele CARRELLI. Numerosi i partner dell’evento, nel solco di quella sinergia pubblico-privato, sperimentata e ampiamente sollecitata dall’Esecutivo SERO per la promozione e realizzazione di eventi sociali. Su tutti, la programmazione socio-culturale estiva 2011 interamente realizzata con l’aiuto prezioso di partner e associazioni, coordinati dalla cittadina delegata allo spettacolo Assunta TRENTO. Bisogna vivere e promuovere il teatro – dichiara SERO – perché fonte di cultura, momento formativo sul piano culturale, indispensabile per un percorso di crescita. Dobbiamo sostenere ed incentivare queste iniziative finalizzate – continua – alla crescita ed alla partecipazione della collettività. Il Teatro rappresenta un pilastro fondamentale dell’identità della nostra comunità. Lo spettacolo de “Il Viaggio di Seleuco” – conclude il Sindaco – è importante e da sostenere per diverse ragioni, soprattutto perché rivolto alle giovani generazioni e perchè incentrato su temi come l’integrazione, sulla quale, come amministrazione, siamo impegnati in concreto da anni. Ospite speciale della serata sarà il famoso ballerino del programma televisivo “Amici di Maria De Filippi” Josè PEREZ. – Il sipario si aprirà VENERDÌ 10 alle ore 20.30. Lo spettacolo è una originale creazione, proposta in esclusiva e per la prima volta in Calabria dal cariatese Raffaele CARRELLI con le coreografie di Giovanna SORRENTINO, una giovane ballerina professionista di danza classica e moderna, proveniente dal corpo di ballo del “Real Teatro di San Carlo di Napoli”, che vanta fama ed esperienza internazionale. Ci saranno anche ballerini provenienti da “Alla Scala di Milano”, “San Carlo di Napoli” e “Arena di Verona”. L’evento è stato realizzato in associazione con la Pro Loco e in partnership con l’Antica Gelateria FORTINO che, da poco, con il gusto “Oro verde” ha conquistato il premio rivista “Il Gelatiere Italiano. PARTNER UFFICIALE DELLO SPETTACOLO È AVERSENTE DI CORIGLIANO. La trama de “Il Viaggio di Seleuco” tocca uno dei temi più caldi degli ultimi tempi, e cioè l’integrazione. La storia ha come protagonista Seleuco, interpretato da Danilo DI LEO (Teatro di San Carlo di Napoli – Compagnia Dansepartout), un giovane ragazzo di origini greche immigrato con i suoi genitori in Argentina, quando era ancora bambino. Così, Seleuco è cresciuto in un pezzo di Grecia all’interno dell’Argentina, educato secondo le tradizioni greche, attraverso gli usi e costumi del suo paese d’origine, ma a stretto contatto con la società argentina e quella delle altre comunità straniere presenti sul territorio. Ciò provoca nel giovane Seleuco e nei confronti di coloro che si trovano scaraventati in un’altra parte del mondo un senso di smarrimento

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta