Dal 1° gennaio 2013 è in vigore la TARES (tributo comunale sui rifiuti e servizi)

Dal 1° gennaio 2013 è in vigore la TARES (tributo comunale sui rifiuti e servizi) che sostituisce totalmente la TARSU (Tassa sui rifiuti solidi urbani). Con il nuovo tributo (TARES) i cittadini dovranno pagare, oltre alla tassa sulla spazzatura, anche quella sui servizi indivisibili come illuminazione pubblica, manutenzione stradale, verde pubblico, etc. La prima rata dovrà essere pagata a luglio e il saldo a dicembre. Il Centro Studi “Pier Giorgio Frassati” ha organizzato un incontro-dibattito quale contributo nel difficile e delicato compito della determinazione delle tariffe e adempimenti preliminari necessari, quali : l’approvazione del Regolamento che istituisce e disciplina il tributo comunale ; l’approvazione del piano finanziario degli interventi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani; approvazione delle tariffe per l’anno 2013. Tutti questi adempimenti, a cui sono tenuti i Comuni, devono essere formalizzati entro la data di approvazione del bilancio di previsione 2013, fissato per il 30 giugno p.v. Il Ministero dell’Economia ha pubblicato le Linee guida e il prototipo di Regolamento per l’istituzione e l’applicazione del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES). Stante l’importanza dell’argomento non solo per i Funzionari e Amministratori Comunali, ma anche per i Cittadini, NE VOGLIAMO PARLARE INSIEME PER CERCARE DI CAPIRCI QUALCOSA Moderatore dr. Cataldo DE NARDO del Centro Studi Pier Giorgio Frassati Relatori Il dr. Antonio RUSSO , economista-tributarista Il dr. Francesco COSENTINO, commercialista Il dr. Bruno MORISE GUARASCIO, esperto SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI CARIATI SABATO 9 MARZO 2013 ORE 16,00 V.S. è invitata a partecipare. I Responsabili del Centro Studi “Pier Giorgio Frassati” Cataldo De Nardo Nicola Nucaro

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta