RIFIUTI, PIETRAPAOLA RIAPRE SUA DISCARICA

Emergenza rifiuti, il Comune di Pietrapaola riapre la discarica di contrada Malalbergo. Queste almeno le intenzioni del Sindaco Luciano PUGLIESE che in questi momenti si trova sul posto, insieme a funzionari e tecnici della Regione Calabria, per un sopralluogo finalizzato a verificare la fattibilità dell’ipotesi. Obiettivo: rendersi autonomi, seppur temporaneamente, rispetto all’emergenza in atto. Intanto, la riunione dei Sindaci con l’assessore regionale all’ambiente, inizialmente programmata per domani Venerdì 8 Marzo a Catanzaro, è stata rinviata a LUNEDÌ 11 MARZO 2013, sempre alle ore 12. La discarica di Malalbergo è stata realizzata negli anni ’90, quando, ad amministrare la città di Pietrapaola ero lo stesso Sindaco PUGLIESE. È chiaro – dichiara il Primo Cittadino – che la capienza di questo impianto non è sufficiente e che non può far fronte alla situazione emergenziale che PIETRAPAOLA, così come gli altri comuni del territorio stanno vivendo in questi giorni. Si tratta di una soluzione tampone, ma che al momento, è estremamente necessaria. Il Sindaco PUGLIESE tra i firmatari di un documento congiunto, insieme ai colleghi del territorio, hanno chiesto e ottenuto un incontro con l’assessore regionale all’ambiente On.Francesco PUGLIANO che, per soppraggiunti impegni, ha comunicato la sua impossibilità ad incontrarli domani. Il nuovo appuntamento è stato fissato per il prossimo LUNEDÌ 11 MARZO alle ore 12 presso la sede dell’assessorato, a Catanzaro. Le dimissioni del commissario per l’emergenza ambientale Calabria. È principalmente questa – continua PUGLIESE, che sul punto dichiara di condividere quanto ribadito ieri dal Sindaco di Rossano Giuseppe ANTONIOTTI – la richiesta che i Sindaci del territorio del Basso Jonio porteranno LUNEDÌ 11 MARZO sul tavolo dell’assessore regionale. Non è più sostenibile andare avanti così.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta