Incontro di cartello a Cariati tra la capolista e la quarta forza del campionato, il Botricello.

Con la vittoria esterna di domenica scorsa ai danni della quotata matricola del Taverna, la sesta consecutiva stagionale, i ragazzi del tecnico Antonio Cosentino comandano la classifica con ben quattro punti di vantaggio sul temibile tandem S. Anna ed Uria 2000 e cinque lunghezze sulla matricola Atletico Botricello, altro forte complesso che mira alla vittoria finale del campionato: I fans del Cariati Calcio già sognano una clamorosa promozione nel campionato dilettanti, una vera e propria rivincita sui gravi problemi che attualmente gravano sulla cittadina grazie allo sport del calcio che almeno per novanta minuti di gioco a settimana, riesce a far sorridere la comunità cariatese. Lunedì mattina, 27 ottobre scorso, molti tifosi si sono riversati nelle varie edicole della cittadina per acquistare i quotidiani locali, sui quali si parlava, tra l’altro, della sesta positiva prestazione di capitan Luciano Russo e compagni. La festa è continuata poi sui social network dove gli sportivi locali hanno ringraziato i vari giocatori per le soddisfazioni che stanno regalando alla cittadina del basso jonio cosentino, scrivendo direttamente sulla loro bacheca di facebock. Insomma un pomeriggio splendido, coronato dal gol-vittoria da un cariatese doc come Giuseppe Patera, attaccante roccioso ed incontenibile nelle sue progressioni offensive. Sul momento che sta vivendo la cittadina di Cariati, parla l’imprenditrice Filomena Greco ”Siamo troppo felici di questo momento perché era uno dei nostri primi obiettivi fare tornare la nostra gente a gioire. Sentiamo, prosegue la dirigente sportiva Filomena Greco, l’esigenza di aiutare la nostra cittadina e lo stiamo facendo con il calcio, simbolo di aggregazione sociale. Ora avanti così, sperando di divertirci ancora. Un sentito ringraziamento da parte della nostra società sportiva va alla sportivissima dirigenza del Taverna, conclude Filomena Greco, che ci ha accolto nella maniera più signorile possibile, evidenziando cortesia, rispetto e squisita ospitalità”. Il sempre più emergente tecnico cariatese, Antonio Cosentino,non vuole cali di tensione ed ha fatto sostenere con intenso impegno la seduta di rifinitura ai suoi ragazzi nel tardo pomeriggio di venerdì 1/11/2013. Le scelte, però, sono praticamente fatte e l’undici che scenderà in campo contro la forte e temibile formazione dell’Atletico Botricello, nelle cui file vi sono attaccanti di valore come Ortolini, Russo e Corapi, ben supportati da Maida e Fodero, sarà, purtroppo, ancora una volta orfano del suo forte ed esperto linea di centrocampo. Infatti, Antonio Leto non ha ancora smaltito del tutto gli acciacchi subiti nell’incontro esterno disputato a Petronà. Cariati Botricello sarà un incontro bello a vedersi, i ragazzi di Antonio Cosentino scenderanno sul rettangolo di gioco decisi ad inanellare un nuoso successo stagionale, mentre la compagine ospite verrà a Cariati non solo per fare bella figura, ma anche con la velata speranza di strappare un risultato positivo sul campo dell’attuale capolista.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta