Incontro culturale a Corigliano sul libro “Francesco di Paola, un santo europeo degli umili e dei potenti”

Ad organizzare l’iniziativa è la SIPBC Onlus –CALABRIA, presieduta dal prof. Franco Liguori, storico. Sarà presente  e interverrà l’autore Giuseppe Caridi.  

 

LA SEZIONE  CALABRIA “LUIGI DE LUCA” della SOCIETA’ ITALIANA PER LA PROTEZIONE DEI BENI CULTURALI (SIPBC-Onlus) DA’ IL SUO CONTRIBUTO ALLE CELEBRAZIONI DEL VI CENTENARIO DELLA NASCITA DI SAN FRANCESCO DI PAOLA (1416-2016), CON  UN  INTERESSANTE INCONTRO CULTURALE, IN CUI SARA’ PRESENTATO IL LIBRO “ FRANCESCO DI PAOLA, UN SANTO EUROPEO DEGLI UMILI E DEI POTENTI” (Salerno Editrice,Roma,2016) DEL PROF. GIUSEPPE CARIDI, DOCENTE DELL’UNIVERSITA’ DI MESSINA E PRESIDENTE DELLA DEPUTAZIONE DI STORIA PATRIA PER LA CALABRIA.  LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGERA’ A CORIGLIANO CENTRO, NEL SALONE “BEATO FELTON”, SABATO 30 APRILE, ALLE ORE 17.

StampaDopo i saluti del v.sindaco di Corigliano, avv. Francesco Paolo Oranges, di P. Antonio Bottino, correttore dei Minimi di Corigliano, della prof.ssa M. Gabriella Dima, presidente della Fidapa di Corigliano, ci sarà un intervento introduttivo del prof. Franco Liguori, presidente della SIPBC-Calabria e promotore dell’evento, il quale ha affermato che il libro di Caridi, storico di vaglia tra i più attivi della storiografia meridionale dell’ultimo ventennio, è opera storica molto innovativa rispetto alle numerose biografie finora scritte del santo calabrese, perché ricostruisce puntualmente  non solo la vita del frate paolano, ma anche il contesto politico, culturale e religioso, italiano ed europeo, in cui operò il santo calabrese, che riuscì a conciliare ascetismo eremitico e azione apostolica, attirando moltitudini di fedeli”.

Sarà presente alla manifestazione l’autore, che interverrà ad illustrare la sua opera e risponderà alle domande del pubblico. Sono previsti come contributi al dibattito, gli interventi del prof. Franco Pistoia, presidente dello Studium “Igino Giordani”, e di Padre Giovanni Cozzolino, correttore di Catona (RC).La conduzione dell’incontro culturale è affidata alla giornalista Anna Russo, corrispondente della “Gazzetta del Sud” da Rossano e capo-redattore del periodico diocesano “Camminare insieme”. La cittadinanza  tutta è invitata a prendere parte a  questa manifestazione che riveste, in quest’anno del VI Centenario della nascita (1416-2016), una particolare importanza per la comunità coriglianese (e calabrese !), molto legata da sempre alla figura di S. Francesco di Paola, che a Corigliano ha lasciato tracce indelebili del suo passaggio, sia materiali che spirituali.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta