Incontri d’arte nell’ antico borgo fortificato di Cariati. Inaugurazione il 29 Luglio

Anche quest’anno un’altro importante calendario artistico sarà presentato presso il  Centro Studio d’Arte “Mistral”.

ercolino ferraino 07-201Fortemente voluta  da Teresa De Tursi Torchia presidente del sodalizio Cariatese, ancora una volta, si è avvalso della collaborazione del Centro Arte club di Rossano diretto da Ercolino Ferraina.

Sarà inaugurata infatti il 29 luglio p.v. alle ore 21,00 la collettiva di pittura “ Espressioni d’arte” che avverrà nel antico borgo di Cariati nella restaurata Galleria della presidente De Tursi, che quest’anno è arricchita ancor di più da artisti di forte valore.

Ad esporre in forma collettiva oltre che il prof Andrea Biffi, pittore, scultore  e poeta, nato a Bari,  che dopo aver frequentato l’istituto Statale d’Arte, si è abilitato all’insegnamento del “Disegno e storia dell’Arte” nelle scuole superiori di II° grado e, successivamente, a quello delle “Discipline plastiche “. Dal 1977 vive e opera a Corigliano Calabro  (CS).

Già docente presso il Liceo Scientifico Statale di Rossano,  da più lustri partecipa a rassegne d’Arte nazionali e internazionali,  ottenendo sempre un crescente consenso di critica e di pubblico. L’artista, nel suo corposo curriculum, vanta numerose  presenze museali e premi prestigiosi. È recensito sui più importanti libri d’Arte (Bolaffi- Comanducci etc), cataloghi e riviste specializzate. Alla sua arte si sono interessati critici di chiara forma come :Vittorio Sgarbi, Paolo Levi, Donat Conenna, Enzo Le Pera etc .

A fianco ad Andrea Biffi in mostra Giuseppino Voltarelli  di  Crosia (Cs)  che sin da piccolo fa notare di aver spiccate inclinazioni per l’arte figurativa. Infatti , finiti gli studi  elementari e medie, si iscrive al Liceo Artistico Statale di Roma .  Qui  ottiene il Diploma nel 1974 . Fa ritorno nella sua amata Crosia , dove intensifica i propri studi pittorici lasciandosi trasportare dalla linea di chiara matrice Espressionista  Jonica. Volti di ” vecchi ”  che “raccontano” la dura vita dei campi, uomini con le reti su spiagge Joniche , paesaggi del Sud ecc.. sono i soggetti che predilige dipingere. Voltarelli  ha partecipato a varie manifestazioni pittoriche,  ottenendo ottimi successi, tra queste spicca la ” Personale” al Castello Ducale di Corigliano nel 2004.

Mena  Stasi artista trebisaccese, dialoga e penetra nelle viscere dell’essere, lo avvolge e con il sorriso dei suoi occhi alimenta la linfa della felicità. Schiva i saccenti, scansa i mediocri, rifiuta i superbi; in lei la ricerca  dei valori umani si identifica  con  l’arte e lei ne è  attenta interprete.

Giuseppe Capoano, si forma come Architetto, scenografo e pittore. Vive e lavora tra Firenze e Cirò. Il suo lavoro spazia dall’illustrazione alla grafica, opera tra la Germania, Firenze e la Calabria come decoratore ed esperto in tromp l’oeil. A realizzato opere scultoree, ( busto raffigurante Luigi Lilio, c/o museo di Cirò). Come video maker ha ottenuto importanti riconoscimenti (12 cortometraggi ad oggi). Progetto in corso d’opera: fumetto ambientato nel rinascimento, (graphic novel). La sua pittura è una continua ricerca materica legata anche ai supporti: cartone, tele strappate. Il concetto pittorico intrapreso prende atto del territorio per approdare ad una visione surreale dell’uomo e della natura.

Gigi Aragona che dopo varie esperienze espositive in tutta italia, ora vive e lavora a Corigliando dedicandosi con forte impegno alle sue tele.

Aragona, preferisce giocare con i col forti e vivaci come sono i colori della terra e della  natura mediterranneo magnogreco della sibaritide. Vincitore di numerosi riconoscimenti.

Emanuele Attadia  rossanese e figlio d’arte, cresce in un ambiente familiare artisticamente dinamica: si avvicina attivamente alla musica ed al disegno sin dalla più tenera età, coltivandone l’interesse durante il suo percorso di studi. Consegue la maturità scientifica e quindi si laurea in Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio presso l’Università della Calabria. Per un anno pratica la pittura su ceramica sopra smalto, affinando la tecnica autonomamente. Successivamente, si dedica con continuità e da autodidatta alla sua vera passione: la pittura.

Carmela Stabilito  nativa di Cariati dipinge da circa 30 anni e da autodidatta ha avuto recensioni da vari critici e giornalisti

A settembre la Stabilito esporrà  le sue opere con una personale a Milano presso la Galleria d’arte della nota critica Elena Ferrari. Il tema della sua mostra le malattie tumorali e la prevenzione contro il cancro al seno.

Altro Cariatese in mostra con le sue opere scultoree è il maestro Alfonso Caniglia che negli ultimi anni ha ottenuto un forte consenso di pubblico e di critica. Interessanti le sue ultime ed importanti esposizioni, infatti  ha esposto le sue originali sculture nelle Sale del Bramante di Piazza del Popolo, a Roma, nell’ambito della Biennale d’Arte Contemporanea organizzata dal CIAC (Centro Internazionale Artisti Contemporanei).

Infine e non per ultimi, interessantissimi dipinti dei Maestri Paolini e Giuseppe Barillaro.

Teresa De Tursi Torchia cha ama l’arte in tutte le sue forme espressive, tenta con le sue iniziative di  far avvicinare i giovani al mondo dell’arte e soprattutto donare  alla sua Cariati il senso del bello attraverso la visione di queste interessanti mostre.

Alla manifestazione interverranno oltre che giornalisti, critici, la presidente Teresa De Tursi, il direttore artistico Ercolino Ferraina  l’eccellente artista Francesca De Bartolo in arte MISTRAL.

Seguiranno fino al 21 agosto la personale del Maestro Franco Bitonti e la collettiva degli artisti Katerina Werner, Renato Sciolan, Pietro Attadia, Krisi, Villani, Emin Shaqja, Patrizia Sergio  e lo stesso Ercolino Ferraina.

Ingresso libero dalle ore 21,00 alle ore 24

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta