Il CIF ha organizzato una SERATA di SOLIDARIETA’ giovedì 21 marzo ore 21 presso il Teatro comunale di Cariati.

Il CIF ha organizzato una SERATA di SOLIDARIETA’ in collaborazione del gruppo teatrale dei TINTI Associazione Carpe Diem di Rossano,ove il teatro in Vernacolo incontra le comunità straniere ed in collaborazione e con il patrocinio del comune di Cariati. L’evento è anche patrocinato dalla provincia di Cosenza e dai comuni di Bocchigliero, Campana, Terravecchia,Scala Coeli, Caloveto,Crosia, Cropalati Calopezzati, Longobucco, Mandatoiccio, Rossano, Pietrapaola, e segna un momento di integrazione tra le popolazioni dei comuni indicati e le comunità di stranieri che da anni vivono con noi,e tende a rafforzare l’integrazione e l’accordo sociale . E quale migliore strumento se non il teatro in vernacolo per unire persone di razza,tradizioni e culture diverse. tutto ciò in linea con le finalità anche dell’associazione CIF, per come ribadito dalla sua presidente sez di Cariati Carmelina Sciarrotta -“L’arte teatrale anche se dilettantesca resta spontanea genuina semplice ma rende partecipe ognuno di un momento di unione e solidarietà. Il CIF attraverso la manifestazione persegue gli scopi del suo statuto, della sua mission: l’integrazione e la solidarietà sociale volta principalmente alle donne e con queste alle loro famiglie,in special modo in questa fase storica di crisi e difficoltà generale”. Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento oltre alla presidente Sciarrotta erano presenti anche il Dott. Salvatore Aloisio dell’asociazione Carpe diem e la cittadina delegata per il Comune alla cultura e spettacolo Assunta Trento, che insieme hanno sottolineato il fatto chela manifestazione offerta dal CIF e dai Tinti della Carpe Diem,è gratuita . Il Dott.Aloisio- annunciando la commedia -ha anche sottolineato il fatto che durante la serata si potrà per chi vuole comunque formulare una offerta libera e spontanea che le associazioni devolveranno al reparto di oncologia dell’ospedale di Rossano dove già l’ass. Carpe Diem attraverso manifestazioni simili ha assicurato l’acquisto di arredi e attrezzature. E qui il teatro e il volontariato alla solidarietà e alla integrazione uniscono l’impegno per aiutare chi soffre. Infine Assunta Trento delegata cultura e spettacolo-ringraziando la stampa sempre attenta e presente- per il Comune ha portato il grande apprezzamento del Sindaco a manifestazioni culturali di questo tenore che aprono le porte del nostro teatro all’intera comunità ed alla comunità dei cittadini stranieri che vivono nei nostri territori come momento necessario per l’integrazione multiculturale e la crescita comune. L’evento, una commedia in vernacolo, si terrà giovedì 21 marzo ore 21 presso il Teatro comunale di Cariati.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta