I tre aeroporti di Lamezia Terme, Reggio Calabria e Crotone, tutti e tre tra i 38 aeroporti di interesse nazionale.

L’ultima versione del piano nazionale per gli aeroporti mantiene ferma per la Calabria l’operatività dei tre aeroporti di Lamezia Terme, Reggio Calabria e Crotone, inseriti tutti e tre tra i 38 aeroporti di interesse nazionale ripartiti in 10 bacini. Il nuovo piano vede ancora una volta l’aeroporto di Fiumicino come il primo aeroporto italiano, gate intercontinentale e allo stesso tempo hub nazionale, ottenendo un ruolo di riferimento primario, rispetto agli altri due gate intercontinentali di Milano Malpensa e Venezia. Tutti gli scali non di interesse nazionale, quindi solo regionali o locali appartenenti al demanio civile statale, saranno trasferiti alle Regioni. Agli aeroporti di interesse nazionale sono richiesti un ruolo ben definito all’interno del proprio bacino, il raggiungimento dell’equilibrio economico-finanziario e adeguati indici di solvibilità patrimoniale.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta