DONNICI: PIÙ REGOLE PER AMBULANTI E RUMORI

DONNICI: PIÙ REGOLE PER AMBULANTI E RUMORI ZONA INDUSTRIALE, STUDIO PER MITIGARE RISCHIO ESTATE ALLE SPALLE, ESECUTIVO A LAVORO A 360° MANDATORICCIO (CS), Venerdì 3 Settembre 2010 – Nuovo piano comunale per regolamentare il commercio abusivo, l’ambulantato ed i rumori in città. Spazi pubblici e box ad hoc alla marina per la vendita di prodotti tipici durante l’estate. Studiare come mitigare a livello inferiore il rischio previsto dagli attuali vincoli imposti nella zona industriale. È iniziata nei giorni scorsi, e si protrarrà fino a Settembre, una fitta serie di incontri con tutte le parti sociali interessate allo sviluppo futuro della Città. Concertazione e sinergia restano il metodo privilegiato dall’esecutivo DONNICI. Dopo un’estate ricca di appuntamenti che ha visto Mandatoriccio meta di riferimento per molti turisti, in particolar modo per l’enogastronomia, Sindaco ed assessori, sono nuovamente in marcia, per aggredire emergenze e occasioni da governare. Sono questi i fattori che da fine Agosto e per tutto il mese di Settembre, vedono impegnata e continueranno ad impegnare, la Giunta DONNICI, attenta e protesa al dialogo e al confronto con le categorie produttive e con quanti investono ed operano sul territorio comunale. Secondo calendario, il proficuo scambio di battute, ha già interessato diversi commercianti e anche i forestali. All’incontro con i commercianti, cui ne seguiranno degli altri, hanno presenziato, il Sindaco Angelo DONNICI, l’assessore al ramo Francesco GRECO coadiuvato dal funzionario Cataldo IOZZI e gli assessori Filippo MAZZA e Teresa COSTANTINO. Sulla scorta delle esigenze emerse, l’Amministrazione ha formulato due diverse proposte, accolte con favore dalla categoria. La prima, prevede un nuovo piano comunale per regolamentare il commercio abusivo e gli schiamazzi determinati dalla precarietà dei luoghi e dalle modalità di vendita attuate dagli ambulanti. La seconda, prevede che i commercianti interessati e in particolar modo gli artigiani e i produttori o venditori di prodotti tipici, possano usufruire nel corso della prossima stagione estiva, di un box sulla zona costiera dove decentrare la propria attività. Ciò al fine di offrire un servizio ai tanti turisti che animano l’area marina durante l’estate e agevolare il commercio di quanti svolgono il proprio commercio in aree distanti dalla costa. Un ulteriore aspetto su cui l’esecutivo DONNICI, sta ponendo attenzione, è la zona industriale gravata dal vincolo idrogeologico R4 che ne impedisce lo sviluppo, l’ampliamento e il funzionamento ottimale. Per tale ragione, il Sindaco e la Giunta, hanno affidato a due geologi, lo studio dell’intera area, al fine di valutare la mitigazione del rischio da R4 ad un livello inferiore. Dai primi riscontri, sembrerebbe che tale ipotesi è fattibile, per cui si sta procedendo gradualmente negli step successivi. Infine, un particolare ringraziamento per la disponibilità dimostrata e per l’ottimo lavoro svolto, con la bonifica dell’intero territorio, la Giunta DONNICI, ha inteso formalizzarlo nei confronti dei forestali con tanto di attestato e medaglia.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta