FINTI POLIZIOTTI ASSALTANO UN FURGONE PORTA VALORI.

Un portavalori è stato assaltato da finti poliziotti della stradale ad un posto di blocco. Le guardie giurate sono state minacciate con un candelotto di dinamite pronto ad esplodere. Il bottino è stato sostanzioso. Pari a 700mila euro tra lingotti d’oro e gioielli. Il tutto è avvenuto a Tortora, sul Tirreno cosentino e al confine con la Basilicata. I banditi non sono riusciti ad aprire le restanti reti metalliche che proteggevano altri sacchi stracolmi di preziosi. E così sono scappati con il colpo a metà. Erano in tre, almeno così hanno raccontato le guardie giurate ai Carabinieri della compagnia di Scalea e della stazione di Praia a Mare. Sulla vicenda sta indagando la Procura di Paola.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta