EMERGENZA METEO, RIPENSARE PROTEZIONE CIVILE

Emergenza meteo, va ripensato complessivamente il governo logistico in ambito locale. A partire dalla funzionalità e della stessa mappa intercomunale della Protezione Civile. Quanto accaduto in tutto il territorio regionale, e con particolari e documentati gravissimi effetti per la cittadina di Mandatoriccio, rimasta isolata per circa 96 ore da un punto di vista elettrico, idrico, viario e di comunicazioni e telefoniche fisse e mobili, obbliga i vertici regionali ad una riflessione urgente e ad un mutamento di indirizzo, con rivisitazione di risorse e mezzi, per fronteggiare in modo più efficiente e più ragionato di quanto e come avvenuto di recente, le prossime e prevedibili emergenze, non soltanto ovviamente quelle invernali. Quanto previsto e programmato negli ultimi 15 anni, in tema di coordinamento territoriale della protezione civile, esige aggiornamenti inderogabili ed improcrastinabili. Alla luce dei fatti. – Intervista al Sindaco di Mandatoriccio Angelo DONNICI (Venerdì 17 Febbraio 2012).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta