Diego Armando Maradona: siamo tutti più ricchi

Alle 17.30 mi ha colto di sorpresa, ancora in ufficio, la terribile notizia, che mai mi sarei aspettato. Inizialmente ho pensato fosse un’informazione falsa che qualcuno ancora una volta, malignamente e con cattiveria, avesse messo in giro.

Un colpo duro, difficile da sopportare. Eppure era successo. Il nostro amato Diego Armando Maradona, inaspettatamente, ci ha lasciati. Stasera non vedevo l’ora di tornare a casa. L’abituale percorso mi è sembrato interminabile.

Le persone che ho incrociato per strada erano tutte sconvolte e con le lacrime agli occhi. È calata su Napoli una forte tristezza. Impossibile da placare. Un onda di dolore incontenibile.

Diego è stato un vero e tangibile patrimonio appartenuto a tutti. Nessuno escluso. È stato un onore averlo avuto per un periodo della sua carriera a Napoli. Ha fatto sognare generazioni di napoletani, appassionati o meno al mondo del calcio.

In quegli anni per i napoletani contava una sola cosa. Che Diego ci facesse vincere, riscattando un’intera città. Ci ha fatto sognare. Ci ha aiutati a capire che Napoli non è seconda a nessuna altra città.

Le sue indimenticabili gesta hanno fatto viaggiare con la mente grandi e piccoli. I suoi ricordi restano indelebili. Ognuno li custodisce nel profondo del cuore. Parlare di Maradona è sempre stato un argomento che ha unito le persone.

Che Diego Armando Maradona ha lasciato una parte del suo cuore a Napoli è un dato di fatto. Basta navigare stasera per i social per rendersi conto che non c’è napoletano che non mostri in modo fiero, sulla sua pagina, un personale ricordo dell’attaccante argentino.

Una foto, un autografo, una maglietta, un pallone, un video, un ritaglio di giornale e tanto altro ancora. Ognuno sente con orgoglio di mostrare spontaneamente la propria vicinanza a Diego Armando Maradona, che è stato parte di lui.

Napoli e i napoletani, grazie a Diego, saranno sempre più ricchi e potranno, altresì, dire che hanno vinto con lui. Non riesco a trattenere le lacrime di dolore. Diego é stato molto di più di un calciatore per noi napoletani. Maradona rimarrà nei cuori e nella storia della nostra folle città!

Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta