CALCIO: L’ASD Azzurra Scala Coeli non si iscrive al campionato 2016/17

ASD AZZURRA SCALA COELI MATR. 939010

All’att.ne di tutti i cittadini di Scala Coeli.

 

Oggetto: lettera aperta.

Come tutti ben sapete l’A.S.D. “Azzurra Scala Coeli”, rinata tre anni fa dopo anni di totale silenzio, ha dovuto disputare il Campionato di calcio di 3° Categoria 2015/16 sul campo “neutro” di Campana, vista la indisponibilità del locale terreno di gioco, realizzato nei lontani anni ’80 coi soldi dei contribuenti e per anni abbondonato all’incuria ed ai vandali dalle varie Amministrazioni Comunali, ivi compresi i Commissari Prefettizi.  Ciò nonostante nella disponibilità finanziarie del Comune vi sia da almeno due anni un finanziamento di circa 400 mila euro da spendere proprio per le strutture sportive esistenti!!!!

Noi della A.S.D. “Azzurra Scala Coeli” avremmo tanto voluto continuare la bella avventura iniziata appunto tre anni fa,  nel  far disputare ai nostri giovani atleti un altro Campionato, ma questa volta sul “nostro” campo di calcio; purtroppo anche quest’anno, a pochissimi giorni dalle scadenze previste dalla Lega Calcio per fare l’iscrizione, non si è mossa una  foglia per quanto riguarda la realizzazione dei lavori di ristrutturazione, dell’impianto sportivo, per cui confessiamo che non ce la siamo sentita di affrontare un altro Campionato da giocare lontano dal nostro Paese; avremmo voluto continuare quella missione di dialogo, valorizzando la cultura locale con il calcio, e l’autenticità dello sport tramite il rapporto con il territorio  e le istituzioni apparentemente lontani, continuare la nostra missione nella educazione di sani principi sportivi e sociali che rappresentano il valore assoluto del sodalizio  dell’AZZURRA SCALA COELI; Pertanto si è deciso di lasciare liberi i nostri ragazzi di andarsi a divertire altrove e di divertire gli spettatori dei paesi vicini. A noi dirigenti della A.S.D. “azzurra Scala Coeli” resta solo l’amaro in bocca e la delusione dopo le tante  speranze vanificate da diversi appuntamenti (entro tale data inizieranno i lavori!!!)  per ciò che avrebbe potuto essere e purtroppo non sarà, e non ci rimane che chiedere scusa a tutti gli Scalesi sportivi e alla comunità intera, per la delusione che certamente proveranno nell’apprendere la notizia ufficiale. Possiamo solo dire che da parte nostra c’è stata una gestione delle attività della Società improntata al senso di responsabilità ed alla massima trasparenza; che abbiamo speso con oculatezza le poche risorse economiche a nostra disposizione;  che abbiamo conseguito anche quest’anno la parità del bilancio annuale della Società, senza lasciare un centesimo di debiti. Vogliamo infine ringraziare tutti coloro che hanno dato il loro contributo economico per permetterci di partecipare al Campionato 2015/16; e fare i nostri auguri ai ragazzi che disputeranno il prossimo Campionato con altre Società dei Paesi vicini: in bocca al lupo, vi aspettiamo il prossimo anno per riprendere l’avventura con le divise dell’Azzurra sul Campo comunale Domenico Bria.

LA DIRIGENZA

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta