DECORO URBANO, PREVENZIONE E REPRESSIONE

AMBIENTE, TOLLERANZA ZERO VERSO TRASGRESSORI

DIFFERENZIATA, NUOVA CAMPAGNA SENSIBILIZZAZIONE

CORIGLIANO ROSSANO (Cs), Martedì 19 Giugno 2018 – Tutela e prevenzione ambientale a 360 gradi. Controlli a tappeto ed in tutte le direzioni. Monitoraggio dell’intero e vasto territorio del comune unico. Contrasto all’abbandono indifferenziato dei rifiuti. Rafforzamento della sensibilizzazione alla raccolta differenziata presso tutte le attività commerciali, incluse quelle private dedite al recupero ed allo smaltimento dei rifiuti. Massima attenzione della Polizia Municipale. Collaborazione con le Forze dell’ordine. Rispetto del decoro urbano. Più servizi e strumenti per l’igiene e l’immagine della Città. Ma allo stesso tempo tolleranza zero, sanzioni, repressione dei trasgressori e denunce alla Procura della Repubblica.

È quanto è emerso ed è stato condiviso nella proficua riunione svoltasi oggi (martedì 19 giugno) nella sede municipale di Corigliano tra il Commissario Prefettizio, il Prefetto Domenico BAGNATO e il sub commissario, vice prefetto vicario di Cosenza Emanuela GRECO con i dirigenti ed i responsabili dell’ufficio ambiente dell’ente, l’Amministratore della ECOROSS Srl Walter PULIGNANO e il comandante della Polizia Municipale Arturo LEVATO che ha informato l’organo commissariale delle diverse multe già elevate e delle notizie di reato trasmesse alla Procura di Castrovillari.

Nell’ambito dell’azione di monitoraggio e controllo del territorio in atto sono state concordate e previste – fa sapere il Commissario BAGNATO – diverse ed ulteriori iniziative finalizzate a garantire un maggiore e più diffuso decoro urbano, anche e soprattutto in vista dell’imminente stagione estiva, con particolare attenzione al rispetto di tutte le norme in materia ambientale.

Saranno installate le foto-trappole anche nel territorio di CORIGLIANO. Per le prossime concessioni edilizie diventerà obbligatoria la stipula di un contratto ad hoc con una discarica abilitata e saranno intensificati i relativi controlli rispetto allo smaltimento dei detriti da attività edilizia.

Sarà avviata una collaborazione ad hoc con le Forze dell’ordine rispetto, in particolare, alle attività commerciali per riparazione, sostituzione e vendita di pneumatici finalizzata ad intensificare il controllo sullo smaltimento. Saranno installati diversi cestini sul Lungomare di SCHIAVONEA a CORIGLIANO. Sarà intensificato il controllo sugli ambulanti sulla zona costiera del comune unico e rispetto allo smaltimento degli oli esausti. Saranno inoltre impiegati tutti gli agenti per il controllo della pulizia dei fondi.

Partiranno a breve, infine, sia la pulizia delle spiagge sia, per la differenziata, una nuova campagna di sensibilizzazione e prevenzione che coinvolgerà tutte le attività commerciali in tutte le diverse aree del comune unico con l’obiettivo di elevare la percentuale di raccolta per tutte le diverse tipologie. – (Fonte: Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying – 345.9401195).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta