Crotone. Elena Francesca Alosa, ha protocollato la mozione per l’istituzione del Garante dei diritti dei disabili.

La mozione è stata presentata in contemporanea anche nel Comune di Cutro

Il 6 Ottobre  2017, presso il Comune di Crotone in sinergia con l’operato delle responsabili che formano la grande squadra di donne capeggiata da Maria Josè Caligiuri, il Dipartimento Libertà civili e diritti umani di Forza Italia, rappresentato in qualità di Responsabile per la  Provincia di Crotone da Elena Francesca Alosa, ha protocollato la mozione per l’istituzione del Garante dei diritti dei disabili.

L’Istituzione di questa figura, nasce dall’idea della Responsabile Regionale del Dipartimento Maria Josè Caligiuri, con l’intento di far si che in ogni comune della Regione si possa individuare una persona che con impegno  quotidiano si prodighi affinchè i diversamente abili e le loro famiglie abbiano piena tutela e non siano “vittime di una burocrazia lenta”  che gli impedisce quotidianamente di usufruire dei servizi previsti, o che ancor peggio  gli nega la possibilità di poter accedere alle strutture, al mondo del lavoro e alla vita sociale, per la loro condizione fisica. Abbattere le barriere, riconoscere pieni diritti alle persone disabili, è un dovere della nostra società, non serve fermarsi al dire, bisogna quotidianamente impegnarsi attuando la politica del fare.

La mozione, è stata presentata in contemporanea anche nel Comune di Cutro, grazie alla presenza della Responsabile cittadina del Dipartimento Sara Sarcone, che ringrazio per l’impegno e il supporto che da a questa squadra che a livello provinciale è ancora in crescita. In collaborazione con il gruppo consigliare di Forza Italia rappresentato da Antonio Argentieri Piuma e da Sergio Torromino, la mozione sarà portata all’attenzione del Consiglio Comunale di Crotone, il loro intervento consentirà al Dipartimento di aver voce affinchè a Crotone, così come avvenuto nel Comune di Vibo Valentia, sia istituita la figura del Garante dei diritti dei disabili. A riguardo su espressa richiesta e con l’intento di collaborare con il Dipartimento per l’istituzione del garante, nella  III commissione consigliare permanente tenutasi in data odierna nel pomeriggio, il consigliere Sergio Torromino ha anticipato ai membri radunati per la discussione inerente l’abbattimento delle barriere architettoniche e disabili, la presentazione della mozione, consegnandone copia al presidente.

Certamente l’impegno non si fermerà solo all’istituzione di questa figura, ma continuerà nel sollecitare e cooperare per la risoluzione dei tanti problemi che si palesano sul territorio. In una nota la Responsabile Regionale del Dipartimento, auspica che il consiglio comunale di Crotone nella sua interezza approvi l’istituzione del garante dei diritti dei disabili, fatto salvo che tali tematiche non possono e non devono assumere assolutamente alcuna connotazione politica.

Elena Francesca Alosa

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta