CARIATI,TUTTO PRONTO PER GEMELLAGGIO CON CASCIA

Gemellaggio civile e di fede tra il comune di Cariati e quello di Cascia. Numerose le iniziative e le celebrazioni organizzate dall’Amministrazione Comunale nella Chiesa Santa Maria delle Grazie. Importante la collaborazione tra parrocchia, associazioni e il costante impegno della cittadina delegata alla cultura Assunta TRENTO. Primo appuntamento GIOVEDÌ 24. I festeggiamenti erano stati voluti dall’arcivescovo di Rossano-Cariati Mons.Santo Marcianò che si era adoperato per la fondazione del monastero delle monache agostiniane di clausura nella nostra diocesi di Rossano. Ecco il programma. Giovedì 24 arrivo della delegazione del comune di Cascia e alle ORE 19 degustazione di prodotti tipici a cura del Bar AL DUOMO in via XX Settembre. La serata si chiuderà con musica a cura di SINA e gli Amici della TARANTELLA. La serata è stata organizzata da Assunta Trento, in collaborazione con la parrocchia Santa Maria delle Grazie e la pro loco di Cariati guidata da Franco MILILLO. Venerdì 25 alle ORE 17 sarà presentata una relazione sulla storia della chiesa di Santa Maria delle Grazie in occasione del centenario della sua istituzione a parrocchia (1914-2014) a cura del prof. Romano LIGUORI. Gemellaggio istituzionale e scambio di un messaggio di pace e di riconciliazione nel nome di Santa Rita tra la delegazione del comune di Cascia e del comune di Cariati Sabato 26 alle ORE 10 presso la sala consiliare. Nel pomeriggio, alle ORE 18 in chiesa, è previsto il vespro solenne con le monache di clausura agostiniane del monastero di Rossano. In serata ancora musica con il gruppo ACU TRIO di Cariati e degustazione offerta dal ristorante pizzeria Le Antiche Mura. LA FIACCOLA DELLA PACE, a cura delle associazione sportive cariatesi, attraverserà le vie principali del paese portando la fiaccola scolpita in legno d’ulivo dall’artista cariatese Alfonso CANIGLIA. Appuntamento per Domenica 27 alle ORE 8.30 partendo da piazza Rocco Trento. Alle ORE 11 nella Chiesa Santa Maria delle Grazie ci sarà una messa solenne presieduta dall’amministrazione diocesana Mons. Antonio DE SIMONE. – (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta