CARIATI UNITA ALLA SINDACA: Abbiamo ampiamente capito che non sa né fare né dirigere.

L’ULTIMO DELIRIO DELLA FANTOMATICA “SINDACA” (?) REFRATTARIA ALLA VERGOGNA….

Sentire parlare di ” Operazione trasparenza” da un’esiliata, ex-dimissionaria che a sua volta ha collezionato una serie di mal di pancia a catena da parte dei suoi stessi consiglieri, diventa veramente difficile a credersi!
Della sua proverbiale e dimostrata faccia tosta ormai ne abbiamo prova, ma che parli lei di trasparenza amministrativa con i procedimenti giudiziari a suo carico ed ancora in corso, che hanno recato vergogna al paese, ha dell’incredibile!
Per la sua incompetenza, che ha enormemente svilito il ruolo di sindaco, ci troviamo senza finanziamenti, senza servizi, senza interlocutori, sommersi di spazzatura, di ampliamento di discariche, di dirigenti che entrano ed escono dagl’uffici comunali a seconda di come gira il vento dei DIS-amministratori del palazzo comunale.
Che balletto l’amministrazione “i greco”! Ma chi se la fila più?!
Appena rientrata a settembre è volata in America ignorando non solo il paese, che purtroppo l’ha eletta, ma anche i suoi stessi consiglieri, si è dimessa, rimessa, nel frattempo ha perso altri pezzi e pure parla! Non conosce vergogna! Quando le discariche erano chiuse per un generale problema regionale lei dall’opposizione puntava il dito! Ora non vede i balconi dei cariatesi pieni di spazzatura la esiliata sindaca sorridente? Non vede lo stato pietoso in cui è ridotta la nostra Cariati? Perché dall’alto del suo Amore e della sua formazione non propone soluzioni invece di cercare giustificazioni, buttando fango sempre sugli altri! Ma cerchi per una volta di essere onesta e trasparente e ammetta che non è capacità sua né del suo “gregge” quella di amministrare un paese! Continui a fare quello che forse le riesce meglio e che è abituata a fare: la portavoce di associazioni, la promotrice delle sue aziende, l’imprenditrice di successo, la comparsa delle fiction, ma non giochi con il nostro bel paese reso noto agli onori della cronaca non per le sue bellezze, ma per le vicende giudiziarie di greco e company!
Abbiamo tutti ampiamente capito che lei non sa né fare né dirigere, Cariati ha nuovamente bisogno di avere un Sindaco di cristallina moralità che sappia governare e collaborare con i suoi consiglieri, se non se ne è ancora accorta anche la sua sostituta alla fine fa meglio di lei!
Parla di “disinquinamento” dei rapporti sociali, di “tritacarne mediatico” ma si rende conto del significato dei termini usati?
Ha distrutto gli uffici, litigato con tre quarti della sua maggioranza, sputa veleno sugli altri ogni volta che “scrive qualcosa” o ordina di far scrivere al suo scrivano, ormai diventato “marcatore identitario” tanto quanto il suo delirio di onnipotenza, per giustificare un altro probabile dissesto tira fuori la storiella dei debiti che ha trovato, ma se vuole la trasparenza cominciasse a dire la cifra dell’indennità degli attuali amministratori rispetto a quelli del passato, prima di parlare di debiti trovati!
Si ricordasse anche ciò che fa “scrivere” perché di recente ha detto che altri che sono ora con l’opposizione l’hanno indotta a fare il primo dissesto, quasi disconoscendone la necessità, ora siccome le serve giustificare il probabile secondo dissesto prodotto dalla sua incapacità, ritorna ai debiti contratti dagli altri!
Ma perché non parla dei finanziamenti persi, dei progetti non approvati, dei liquami di fogna che da mesi stanno inquinando le strade ed il bel mare del nostro paese e dei servizi soppressi?
Ancora una volta ha perso la sua occasione di tacere!
Dimostrasse la sua trasparenza, dicendo finalmente ai cittadini come li ha illusi con la speranza dell’ospedale e perché non riesce ad amministrare per più di tre mesi consecutivi!
Cariati non merita davvero la gogna mediatica alla quale un’inconsistente sindaca, dilettante allo sbaraglio sprovveduta e arrogante l’ha posta senza ritegno alcuno.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta