CARIATI. SEMINARIO SCIENZA APERTA

Nell’Aula Magna del Liceo Scientifico – Istituto Tecnico Economico di Mirto si è tenuto, in data 24 febbraio 2022, nel pieno rispetto delle misure di sicurezza previste dalle norme vigenti, il terzo seminario nell’ambito del programma “Scienza Aperta” che ha visto protagonista il Prof. Pino Marino, Ordinario di Matematica all’Unical e insignito del World’s Most Influential Scientific Minds 2014. L’evento, promosso dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa Sara Giulia Aiello, è stato organizzato e coordinato dai Referenti di Plesso Prof. Gianfranco Manna e Prof.ssa Caterina Urso, con l’obiettivo di rispondere all’esigenza di offrire un quadro di qualità in ordine alle scelte riguardanti le prospettive universitarie degli Studenti delle classi quarta e quinta. Ospiti della conferenza sono stati la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo di Mirto, Prof.ssa Rachele Donnici, la Farmacista Dr.ssa Claudia Marchese e la Presidente della sezione di Mirto della Croce Rossa Italiana, Dr.ssa Giovanna Pagnotta. Presente, inoltre una delegazione di Docenti e Studenti delle classi terze del Comprensivo di Mirto.

Nell’occasione è stata inaugurata e benedetta dal Sac. Don Michele Romano l’insegna del Liceo Scientifico.

Il Prof. Marino ha dedicato la sua lectio magistralis alla tematica “Epidemie, Pandemie e Matematica, attraverso un excursus di storia della scienza sulle statistiche dei dati epidemiologici correlati alle più gravi emergenze epidemiche e pandemiche della storia, corredata da dettagli matematici divulgativi sulla valutazione dei tassi di incidenza nei vari Paesi del Mondo. Di seguito è stato aperto un dibattito, attraverso numerose domande poste dagli studenti presenti, che ha coinvolto, oltre al Prof. Marino, anche la Dr.ssa Marchese e la Dr.ssa Pagnotta, vivacizzando il seminario per il senso di partecipazione attiva creatosi nell’aula. Molto apprezzato, inoltre, il brano musicale al violino proposto dell’alunna liceale Natalia Madeo.

L’evento si è concluso con il proposito di rinnovare l’incontro, per tentare di dare il senso di completezza all’argomento data la vastità dei temi trattati, con la condivisa percezione di aver vissuto un eccellente momento di alta formazione che si auspica contribuisca a trasferire preziosi elementi di riflessione culturale e di informazioni finalizzate ad una crescita di qualità per gli studenti e, conseguentemente, alla maturazione di scelte di maggiore consapevolezza per i loro orientamenti futuri.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta