CARIATI. LE LAMPARE: Ai defunti non è riservata la degna sepoltura.

Da circa una settimana sta tenendo banco una incresciosa condizione che a Cariati da molto tempo si verifica ciclicamente:

Ai defunti non è riservata la degna sepoltura.

I problemi del cimitero di Cariati sono strutturali e meriterebbero risoluzioni complessive ma dal palazzo comunale continuano ad arrivare ai cittadini solo risposte completamente irrispettose del dolore e della logica.

Solo grazie al coraggio di una cittadina si è resa ormai evidente la condizione in cui versa il cimitero.

Nell’esprimere massima solidarietà a tutti coloro che stanno subendo questo sopruso nel pieno di un dolore che dovrebbe essere innanzitutto intimo, denunciamo nuovamente lo scempio con cui viene amministrata Cariati e che riguarda ora anche la cura del luogo deputato al riposo dei defunti.

Non c’è progettazione, non c’è visione e non c’è rispetto né per i vivi e né per i morti.

Solidarietà massima alle famiglie, a loro le nostre sentite condoglianze.

A Chi ci amministra per questa volta troviamo la forza per dire una cosa sola:

Vergognatevi!

LE LAMPARE BJC

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta