Carenza idrica: il consigliere francesco Cosentino chiede quali sono le cause

Oggetto: INTERROGAZIONE (art. 46 Regolamento per il funzionamento del Consiglio e delle Commissioni Consiliari). Il sottoscritto Dott. Francesco Cosentino, nella sua qualità di Consigliere Comunale e per le ragioni del suo mandato, PREMESSO che da più giorni in diverse zone del nostro Comune ed in particolare in alcuni quartieri del Centro Abitato manca completamente l’erogazione dell’acqua potabile, mentre in altre è stata fortemente limitata a pochi minuti al giorno; che un tale disservizio, oltre ai tanti disagi ed inconvenienti igienico sanitari, specie in questo periodo di calura estiva, è gravemente pregiudizievole per l’immagine e l’economia del nostro Comune a vocazione turistica; che questa situazione non giova ai nostri operatori turistici, commerciali ed artigianali, costretti a subirne le conseguenze negative e dannose per le loro attività; che, inoltre, la stessa sta arrecando notevoli e fastidiosi inconvenienti a tutti i cittadini e contribuenti cariatesi; che, già alla vigilia di questa stagione estiva, il sottoscritto ha avuto modo di allertare codesta Amministrazione Comunale, stigmatizzando le gravi criticità derivanti ai servizi comunali dalla riduzione dell’acqua potabile disposta dalla Sorical (Società che gestisce le risorse idriche calabresi), per le gravi morosità del Comune di Cariati nei confronti della società; altrettanto dicasi per le morosità del Comune nei confronti dell’ENEL, per il mancato e regolare pagamento delle bollette di utenza elettrica; che la riduzione di acqua potabile fornita da Sorical e di energia elettrica fornita da ENEL, insieme alla ormai cronica e conclamata crisi finanziaria e di cassa comunale, certamente possono influire sull’attuale stato di disservizio dell’acquedotto civico; che tale fastidiosa ed evitabile inefficienza idrica si è verificata anche nel corso della precedente stagione estiva. Tutto ciò premesso, interroga V.S. e CHIEDE di conoscere, con risposta sia orale che scritta, le cause del lamentato disservizio e, in modo particolare, di conoscere quali iniziative tecniche, politiche ed amministrative sono state, o si intendono intraprendere per ovviare ai gravi inconvenienti segnalati. Chiede urgente risposta scritta ed in Consiglio Comunale. IL CAPOGRUPPO CONSILIARE (U.D.C. – Cariati Nel Cuore) Dott. Francesco Cosentino

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta