CAMPAGNA OLERARIA, RISPETTARE NORME

CAMPAGNA OLERARIA, RISPETTARE NORME – OBIETTIVO: PREVENIRE QUALSIASI FORMA DI INQUINAMENTO – SALVATI ALLE AZIENDE: COLLABORIAMO PER L’AMBIENTE CARIATI (Cs), Lunedì 31 Ottobre 2011 – Campagna olearia, rispettare le nuove norme di utilizzazione agronomica delle acque di vegetazione e di scarichi dei frantoi oleari. Tolleranza zero verso quanti non rispettano la legge in merito e l’ambiente. L’intento dell’amministrazione è prevenire qualsiasi tipo di inquinamento. È quanto fa sapere l’assessore alle politiche ambientali ed alla comunicazione istituzionale Sergio SALVATI, in una lettera ad hoc indirizzata alle aziende interessate. In riferimento alla campagna olearia in corso -si legge nella lettera- chi intende avviare allo spandimento le acque di vegetazione, e non ha ancora presentato apposita comunicazione, deve inoltrarla al Comune, almeno 30 giorni prima della distribuzione, specificando l’ubicazione dei terreni sui quali avrà luogo l’operazione. Lo spandimento dovrà avvenire nel rispetto di quanto previsto, in merito, dalla deliberazione della giunta regionale. È intenzione di questa amministrazione -conclude SALVATI- assumere ogni idonea iniziativa al fine di prevenire qualsivoglia inquinamento delle falde acquifere nonché ogni altra forma di violazione ambientale. Ancora una volta, la collaborazione di tutti, è indispensabile per la tutela del nostro territorio, della qualità della vita della nostra comunità e della salute delle future generazioni.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta