CALCIO5. PAREGGIO AMARO PER LA L.S. CARIATESE

Finisce 3-3 la prima giornata di ritorno di campionato di serie C2, dove vede la capolista Cariatese dopo 8 vittorie consecutive arrendersi nel Big Match contro il Sinco Bisignano.
Gara che però viene compromessa a nostro avviso INGIUSTAMENTE da una decisione arbitrale molto discutibile .
Cariatese orfana di A. Martino ed il mister Oliverio influenzato, si vede al 2’ espellere A. Calabretta(indiscusso trascinatore di questa squadra) per un contatto molto discutibile ma certamente non da Rosso. In pratica l’attaccante del Bisignano per crearsi spazio si aiuta con il gomito alto ai danni di Calabretta, quest’ultimo nel tentativo di liberarsi nello spostare il braccio del suo avversario INVOLONTARIAMENTE lo colpisce al volto, guadagnandosi così la prima espulsione della sua carriera….
In superiorità numerica gli ospiti passano subito in vantaggio, dando un duro colpo ai padroni di casa. Ma i ragazzi della Cariatese non si scompongono e sfornano una prestazione degna di una capolista, benché si fossero trovati per tre volte in svantaggio sono riusciti non solo a pareggiare ma ad andare vicinissimo alla vittoria.
Dopo i due pali di Morello ed una traversa si Mole’, nel finale viene concesso un calcio di rigore nettissimo per fallo del portiere su Amodeo, dal dischetto si presenta Mole’ (tra i migliori in campo) ma il suo sinistro viene deviato sulla traversa dall’ottimo portiere avversario.
Finisce così, con il grande rammarico di non aver centrato la 9^ vittoria consecutiva e la GRANDE RABBIA per il torto subito.
Ora testa a sabato 21, a Ciro’ marina contro il rivitalizzato Real krimisa reduce da una grande vittoria fuori casa per 12-6. Per mister Oliverio si aggregheranno alcuni ragazzi dell’under 19, visto le assenze di A. Martino, Calabretta e Certosino.

Addetto stampa L.S. Cariatese
D.S. Massimo Martino

Print Friendly, PDF & Email

Views: 7

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta