CALCIO: Un Cariati determinato ma non va oltre il pari.

luigi-mariano-2014Cariati 1  –  Silana  1

Marcatori : 47’ Cortese, 76’ Lonetti

Cariati : Perino 7, De Fine 6, Rinzelli 6, Mellingeni 6, Festa 7, Lonetti 7,5, Prisco 6,5, Raiolo 6 ( 60’ Zannino 6), Campana 6,5, Sifonetti 6,5, (22’ Caniglia 6,5), Izzo 7. All: Vincenzo Filareti

Silana : Lorè 6,5, Sirianni 6, Macina 6, De Pantis 6, Scarlato 7, Viteritti 6,5, Bruno 6, Percoco 6 ( 67’ Romano 6), Cortese 6,5, Covello 7 (83’ Scigliano s.v.), Casciaro 6. All: Sandro Cipparrone

Arbitro : Corvelli Salvatore 7, Collaboratori : Saverio Chillini ed Antonio Mungari: tutti di Crotone

Un punto a testa, ma non tutti contenti al termine dei novanta minuti di gioco. Per la vicecapolista Silana sembrava una sfida agevole, almeno sulla carta, ma tale non è stata. L’undici del tecnico Sandro Cipparrone si è presentata allo stadio comunale “ San Paolo” di Cariati sicura di fare un solo boccone della compagine di casa, ma sulla sua strada si è trovato, addirittura, un Cariati determinato a fare sua la gara.

Alla vigilia della gara si parlava di una Silana, attestata al secondo posto in classifica generale, difficile da affrontare. I volenterosi ragazzi di Vincenzo Filareti, privi addirittura dal 22’ del primo tempo, del  loro uomo migliore, il centrocampista Sifonetti, non hanno fatto ragionare i più forti avversari, imprimendo alla gara un ritmo forsennato ai quali i ragazzi di mister Cipparrone non erano abituati.

Una rete rocambolesca al 47’,siglata dal centravanti ospite Crtese su punizione gela i numerosi tifosi assiepati sulla tribuna. Una rete inspiegabile che ha visto l’intero pacchetto difensivo non propriamente ben piazzato e l’estremo difensore imbambolato e stranamente fuori posizione che hanno lasciato sbigottito il pubblico presente in tribuna. Il Cariati del presidente Lorenzo Scigliano ha iniziato la ripresa buttandosi in avanti alla rticerca del pareggio lottando con determinazione e con azioni ariose sfiorando il gol in più occasioni con i vari Izzo Prisco e Campana.

La seconda parte della gara ha visto i ragazzi di Vincenzo Filareti, pur privi del loro uomo migliore, il centrocampista Sifonetti, con un pressante  forcing  alla ricerca del pareggio che si concretizza al 76’ con uno stupendo colpo di testa del mediano Lonetti, il migliore dei 22 giocatori in campo, che finalizza un’azione corale dell’attacco di casa. Al 90’ il cariati ha avuto la possibilità della palla-gol con Campana che sciupa banalmente per troppa precipitazione. Due minuti dopo è la squadra ospite a rendersi pericolosa con un bolide di Percoco, ma un portentoso intervento dell’estremo difensore Perini sal va la compagine di casa dalla capitolazione.

Un pari, al termine dei novanta minuti di gioco, che premia soprattutto la determinazione delle due squadre che hanno tentato il tutto per tutto per prevalere l’una sull’altra. I migliori dei ventidue in campo: Lonetti per il Cariati, un autentico mastino, e Covello per la Silana. Buona la direzione della terna.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta