CALCIO: Per il Cariati, domani, esame importante contro lo Schiavonea.

Una delle domeniche più attese è giunta. Infatti, domani pomeriggio, 30 novembre, Cariati e Marina di Schiavonea si affronteranno allo stadio comunale della cittadina del basso jonio cosentino. La vigilia di questo incontro è davvero spasmodica tra gli sportivi di entrambi i centri, in quanto l’attuale classifica vede al comando della classifica generale tre compagini : Olympic Acri, Cariati e Marina di Schiavonea con 23 punti. Il tecnico del Cariati, Vincenzo Filareti, tiene alta la concentrazione dei propri ragazzi alla vigilia della sfida con la compagine del collega Iuele. ”Avremo di fronte un avversario, esordisce l’allenatore cariatese, tosto che possiede equilibrio e prestigiosi risultati. E’ una squadra, lo Schiavonea, prosegue mister Filareti, che possiede equilibrio, forza di coesione e soprattutto risultati”. Ad avviso di molti sportivi anche il Cariati, dopo l’unica sconfitta subìta ad opera dell’Olyimpic Acri nella prima giornata di campionato, è cresciuto ed oggi è una squadra più equilibrata rispetto all’inizio di campionato: una sola sconfitta, due pareggi esterni e ben sette vittorie, delle quali due conseguite nelle trasferte con il Geppino Netti e con la compagine del Brutium. Durante la settimana la compagine locale ha lavorato bene in vista dell’avvincente incontro, ma sappiamo anche che in partite di cartello come questa è necessario avere tanta pazienza e affondare al momento giusto. Le condizioni atletiche della squadra sono ottime e tutti i componenti della rosa hanno morale, fiducia ed entusiasmo. I convocati per la partita di domani sono 20, sulla formazione che scenderà in campo per affrontare la compagine dello Schavonea Filareti non si è affatto pronunciato. Possiamo solo dire che tutti i componenti della rosa sono pienamente disponibili. Certamente rientreranno il cecchino Antonio Campana e l’incontrista Giulio Paolo Pugliese, assenti nella partita esterna con il Brutium, in quanto squalificati. Dunque, allo stadio comunale di Cariati domani, domenica 30 novembre, sbarca la corazzata dello Schiavonea che viene considerata una della squadre meglio attrezzate per il salto di categoria. Per il Cariati di Filareti un test importante, anche per dimostrare che le due sconfitte subìte in Coppa Calabria da parte dello Schiavonea non fanno testo, ma rappresentano due episodi isolati e dimenticati. Abbiamo chiesto al presidente del Cariati di farci un suo pronostico sul big match. ”E’ una partita aperta ad ogni risultato, perché sono certo che la compagine dello Schiavonea, al pari di noi, giocherà per vincere. I miei ragazzi li affronteranno con il consueto spirito, pur sapendo che non sempre bastano la grinta e la voglia di vincere per centrare il successo pieno. Contro lo Schiavonea serve qualcosa in più. La chiave dell’avvincente match, a mio avviso, conclude il presidente Sabatino Tosto, sta nell’essere concentrati come non mai sotto il profilo tattico”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta