CALCIO: Contro la compagine del Melissa i superstiti del Cariati hanno fornito, una dignitosa prestazione, pur soccombendo con un pesante passivo.

Torre Melissa 6 – ASD Cariati 2 Marcatori: 7 Basta G, 12’ 25’ 81’ Camposano, 20’ Salvemini, 34’ e 86’ Apicella Torre Melissa : De Vona 6, Paletta 6,5, Villaverde 6,5 , Bonesse 6,5 (48’ Cantore 6,5), Ciampà 6,5, Squillace 6,5 Basta G 7 (55’ Leto Russo 7), Riga 7, Camposano 8, Salvemini 7 (67’ Basta A 7), Federico7. Allenatore: Raimondo porcelli Cariati : Curatolo 5, Patera 5, (74’ e Labonia 5), De Roberto 5, Varquez 5, Montesanto 5, Tranquillo 5 (74’ Pirito), Iole e 5, Graziano, Dato e Apicella 6, Torchia 5, Caniglia 5. Arbitro : Gallello di Vibo 6 Tutto ha una fine! Peccato che a pagarne le spese è soltanto la Cariati Sportiva. La tanto conclamata e propagandata fusione tra due distinte famiglie di falcotosi imprenditori della cittadina, avvenuta nell’estate scorsa in maniera sfarzosa ed eclatante, alla presenza di corrispondenti, di siti, di tecnici e di numerosissimi sportivi, si è letteralmente sfaldata, con grave amarezza dei veri sportivi della cittadina del basso jonio cosentino e del territorio. A pagarne le spese sono lo Sport puro e i tenti sportivi cariatesi che sino a quidici giorni or sono gioivano, in quanto vedevano il Cariati Calcio, la compagine del loro cuore, potenzialmente al primo posto e già pregustavano le sfide spasmodiche con il S.Anna e la capolista attuale, l’Uria 2000. Sull’incresciosa vicenda ci torneremo quanto prima, non appena verremo a conoscenza delle vere e reali motivazioni che hanno condotto allo scioglimento della fusione. Per quanto accaduto, la Cariatese si è potenziata con gli innesti del portiere Giuseppe Boccia, dei fratelli Angelo e Luciano Russo, di Antonio Risoleo e di Nunzio Astro, tutti provenienti dal Cariati Calcio, mentre quest’ultima società oltre a perdere i predetti calciatori, si è vista venire meno anche Antonio Covello e Giuseppe Patera passati al Casabona ed il centrocampista Leto, passato ad altra società. Si ferma a Torre Melissa la corsa della potenziale capolista, il Cariati Calcio, dopo una sola sconfitta, un pareggio e ben otto vittorie, con una partita da recuperare con la PRASAR in casa. Contro la compagine del Melissa i superstiti del Cariati hanno fornito, unitamente a molti giovanissimi, una dignitosa prestazione, pur soccombendo con un pesante passivo. Nei primi venti minuti di gioco i giovanissimi del Cariati sono stati in balìa degli esperti avversari, poi assestatisi hanno fornito una dignitosa prestazione siglando, tra l’altro, due reti di ottima fattura con il centravanti Apicella. Va anche specificato che la squadra era priva anche di un allenatore. In un comunicato stampa, i fratelli Sabatino e Vittorio Tosto lanciano un sentito appello a tutti gli sportivi e agli ULTRAS liberi affinchè stiano, in questo particolare momento, vicino alla squadra. Sembra che i due germani Tosto abbiano già acquistato quattro validi elementi che sostituiranno i partenti per altri lidi. Inoltre hanno dato notizia di aver dato incarico, al tecnico della precedente stagione 2012/2013, Vincenzo Filareti, di assumere la guida del collettivo. A giorni ne sapremo di più e saremo, come al solito, tempestivi a darne notizia.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta