CALCIO: Cariati. Obiettivo di domenica centrare la prima vittoria.

Foto di Lino Malara

luigi-mariano-2015Un’altra sfida salvezza attende il Cariati, questa volta in campo esterno. Nell’ottava giornata del campionato di promozione, girone A, i biancazzurri di Vincenzo Filareti affronteranno la compagine del Filogaso.

Il calcio d’inizio è fissato per le ore 14,30 e la posta in palio è alta. La formazione del Cariati lotterà per la salvezza ed è reduce da un risultato interno di parità, il terzo stagionale, conseguito contro l’ex vice capolista Silana, al termine di una prestazione esaltante, condita di bel gioco e di un asfissiante pressing che ha messo in seria difficoltà la compagine silana, venuta a Cariati con il precipuo obiettivo del successo pieno.

La formazione del presidente Lorenzo Scigliano ha un solo obiettivo da centrare domenica pomeriggio, 30 ottobre, la prima vittoria stagionale, ma come minimo un risultato positivo che possa rilanciarla in classifica. La compagine del Filogaso può contare con i suoi dieci punti in classifica generale, un buon stato di forma che l’ha portato all’ottavo posto. I numeri della classifica sono attualmente dalla parte della formazione di mister Sisi. Il Cariati è reduce da tre pareggi sul campo nonché da quattro sconfitte, mentre la formazione del Filogaso ha registrato tre successi pieni, un pareggio e tre sconfitte.

Il tecnico del Filogaso, Lisi, però non si fida del periodo negativo del Cariati: “ il nostro prossimo avversario, afferma mister Sisi, sta attraversando un periodo critico, ma non va sottovalutato: per essa parlano le buone prestazioni offerte sia contro il Cotronei che quella fornita recentemente contro la Silana. Pertanto i nostri ragazzi scenderanno in campo con il precipuo obiettivo di conquistare il quarto successo stagionale“. Quindi il Cariati, dopo sette giornate di campionato ha raccolto solo tre punti, di cui uno recentemente annullato dalla Lega Calcio ed assegnato al Cotronei, in quanto fatto scendere in campo Lonetti squalificato.

La società della compagine biancazzurra, però, non demorde e tenterà già da domenica 30 ottobre di invertire la rotta negativa iniziando la rincorsa verso l’agognata salvezza. L’impresa è di quella quasi impossibile perché vincere contro il Filogaso appare alquanto difficile. Sarà necessario tanta determinazione da parte del collettivo di Vincenzo Filareti per tentare l’impresa di un risultato positivo. Ciò che fa ben sperare è il pieno recupero del centrocampista Sifonetti che sembra aver recuperato dall’infortunio che l’aveva costretto di abbandonare il terreno di gioco al 22’ del primo tempo nella partita di domenica scorsa con la Silana.

Obiettivo, dunque, vincere per tante motivazioni, quali per il miglioramento dell’attuale classifica, per il morale e soprattutto per conseguire il primo successo stagionale, anche psicologicamente e non ultimo non perdere l’entusiasmo dei propri tifosi.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta