Beni Culturali: uno spazio nel web

Nuova iniziativa promossa dalla diocesi: un sito internet dedicato all’arte e alla cultura. Già fruibile, consente di conoscere la storia di Chiese e monumenti principali dell’intera diocesi ed ancora il valore artistico, storico e cultuale di alcune opere del Museo Diocesano. Corposa la documentazione fotografica. I più curiosi avranno la possibilità di approfondire la conoscenza del Codex Purpureus tramite il dettagliato commento delle singole pagine illustrate. Si avrà altresì l’opportunità di essere informati circa i lavori inerenti i beni culturali e l’edilizia di culto realizzati in diocesi tramite i finanziamenti percepiti grazie all’otto per mille. Verranno riportate pure le notizie attinenti gli eventi che riguardano l’arte e i beni culturali ecclesiastici. L’iniziativa nata da un’idea di Don Nando Ciliberti, Direttore dell’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici ed Edilizia di Culto, è stata pienamente accolta e sostenuta dall’Arcivescovo mons. Santo Marcianò. Il portale, cui si accede digitando www.artesacrarossano.it, lo ha realizzato lo studio AD. La produzione di testi e foto è del dott. Michele Abastante, laureato in conservazione dei Beni Culturali e catalogatore degli stessi beni della diocesi. Finalità del sito è quella di favorire la conoscenza delle bellezze artistiche di cui la circoscrizione vescovile è dotata. Un ulteriore “strumento” comunicativo, quindi, che potrà incrementare l’attenzione da parte di turisti e visitatori italiani e stranieri. In tal senso va la scelta anche della lingua inglese. Il Direttore Antonio Capano Di seguito la nota dell’Arcivescovo riportata nel sito L’attenzione della comunità cristiana verso l’arte, come linguaggio per annunciare la bellezza di Dio, ha sempre motivato l’impegno ecclesiale in questo ambito; oggi, ancora di più, la Chiesa è spinta a questa peculiare forma di evangelizzazione: la società delle immagini, infatti, veicola messaggi spesso insidiosi e contrari all’antropologia cristiana. La diocesi di Rossano-Cariati è depositaria di un patrimonio artistico-culturale particolarmente importante che la pone in una condizione di privilegio ma anche di maggiore responsabilità. Ecco il perché di un sito interamente dedicato ai beni culturali della Chiesa; esso è orientato a far conoscere, valorizzare e comunicare un messaggio che è quello di una cultura che si fa vita dentro l’esistenza della nostra gente, di una cultura che ha fatto la storia della nostra terra, di una cultura che ancora oggi narra la fede, la speranza e l’amore della comunità cristiana. La mia speranza, e l’impegno fattivo della nostra Chiesa diocesana, è quella di continuare, anche attraverso la cultura, a condividere la vita della nostra gente, a costruire una storia colma di ricchezza, ad annunciare una fede piena di speranza e di amore. (Mons. Santo Marcianò, Arcivescovo)

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta