ATTO INTIMIDATORIO A. RUSSO, LA SOLIDARIETÀ DEL SINDACO

ATTO VILE LONTANO DAL CONFRONTO DEMOCRATICO
L’INVITO DI GERACI A NON DEMORDERE

CORIGLIANO C. (Cs), Giovedì 5 Ottobre 2017 – A nome mio personale, della Giunta Comunale e dell’intera Città sento il dovere di esprimere la più totale vicinanza e la più incondizionata solidarietà alla giornalista Antonia RUSSO, per il vile atto intimidatorio che l’ha vista vittima e protagonista oggi (giovedì 5 ottobre).
È quanto ha dichiarato il Sindaco Giuseppe GERACI non appena appresa la notizia.
Assolvere ad un dovere, ad una funzione e svolgere il proprio lavoro con abnegazione e scrupolosità – prosegue il Primo Cittadino – può comportare tutto ciò ma fa emergere un mondo che sembra allontanarsi sempre più dai valori del rispetto reciproco e della democrazia. Chi, per i ruoli rivestiti e per l’attività lavorativa delicata svolta ed è schierato in trincea e in prima linea, sembra essere esposto, di continuo ad attacchi e a gesti che nulla hanno a che vedere con il corretto vivere civile e con il confronto democratico. Nel condannare, vibratamente, il gesto e chi, vilmente, lo ha compiuto – conclude GERACI – siamo vicini ad
Antonia RUSSO alla quale ribadiamo la solidarietà e l’invito a non demordere, pur consapevoli del turbamento e del dolore che tutto ciò ha comportato. – (Fonte: Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying – 345.9401195)

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta