Arrestate tre persone a Cirò

Si tratta di un operaio 25enne, un manovale 41enne e un bracciante agricolo 45enne

Legna

Tre persone sono state arrestate dai carabinieri della Stazione Forestale di Cirò per furto aggravato e deturpamento di bellezze naturali. 

Si tratta di un operaio 25enne, un manovale 41enne e un bracciante agricolo 45enne.

I militari hanno sorpreso i tre in località Femmina Morta all’interno di un terreno privato, mentre caricavano su un rimorchio e su un trattore, legna depezzata allo stato fresco, derivante dal taglio di piante in piedi, in ottime condizioni fisico-vegetativo.

Il sopralluogo esperito nella circostanza dei fatti ha permesso di rilevare che nel terreno boscato erano state tagliate, in epoca recente e nella stessa mattinata ben 98 piante della specie Roverella.

La legna è stata successivamente consegnata al legittimo proprietario, mentre è stato eseguito il sequestro dell’attrezzatura da taglio.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta