AGGRESSIONE AI DANNI DEL GIORNALISTA LOIACONO

AGGRESSIONE AI DANNI DEL GIORNALISTA LOIACONO – SINDACO E GIUNTA ESPRIMONO SOLIDARIETÀ – SERO: NESSUNA GIUSTIFICAZIONE A VIOLENZA GRATUITA CARIATI (Cs), Lunedì 9 Gennaio 2012 – Aggressione ai danni del corrispondente del Quotidiano della Calabria Pasquale LOIACONO e dell’arbitro PARADISO, il sindaco Filippo SERO e l’amministrazione tutta, esprimono solidarietà e condannano il vile atto. DICHIARAZIONE DEL SINDACO FILIPPO SERO Un’occasione di sport –dice SERO– non può trasformarsi in violenza, al di là dei motivi che possono insorgere. Non si può trovare alcuna giustificazione ad una reazione violenta. La comunità cariatese prende le distanze da queste manifestazioni di violenza gratuita. La nostra popolazione –continua– è fatta di cittadini pacifici e sportivi che interpretano lo sport come fenomeno sociale, ma anche come comunione di individui e inclusione sociale. Dobbiamo ricordare ai giovani i valori del calcio. Cercare di trasmettere il bello dello sport e i valori che ne derivano anche agli altri momenti della vita sociale. Prendiamo le distanze da quanto accaduto ieri. Questi –conclude il sindaco– sono episodi che rischiano anche di vanificare l’ottimo lavoro fatto dalla società e, ci dispiace, anche in qualche misura registrare che questo buon lavoro viene vanificato da pochi violenti.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta