A soli quattro giorni dalla chiamata alle urne per il rinnovo del Consiglio comunale

A soli quattro giorni dalla chiamata alle urne per il rinnovo del Consiglio Comunale di Terravecchia si intensificano particolarmente i dibattiti pubblici. Carlo Cosenza, funzionario dell’INPS di Rossano nonché neofita della politica attiva, capeggia la lista civica “Diamoci una mano”. La sua candidatura si è realizzata a conclusione delle primarie, espletate dall’associazione “ Terravecchia Prima Di Tutti”. La formazione di Carlo Cosenza presenta una cordata di cittadini, in cui il gentil sesso è rappresentato da due concorrenti: Bettina Nucaro,casalinga, e Donatella Parisi,biologa. La compagine è completata da Ernesto Leo, operatore agricolo, Ferdinando Matera,manager dell’Audi, da Leonardo Tallarico, assistente capo della polizia di Stato e da Saverio Tursi operatore P:T. La coalizione “Diamoci una mano“ evidenzia una proposta di impegno politico per la crescita civile, sociale, economica e culturale del centro collinare, ma è anche un momento di pluralismo, è rispetto nei confronti di convinzioni politiche diverse, ma è anche il rifiuto d’ingerenze di carattere politico. Carlo Cosenza, candidato a sindaco, si pone con la sua formazione come obiettivo fondamentale quello di amministrare il Paese congiuntamente ai cittadini e soprattutto per il loro bene. Il progetto di Carlo Cosenza, e della sua lista, si propone,anche, un programma che offra la possibilità di vivere in un centro in cui chi amministra abbia i riferimenti della famiglia, dell’ambiente e delle energie rinnovabili, di favorire le iniziative delle associazioni, della casa,delle politiche dell’abitazione, della sicurezza e soprattutto della vivibilità del centro collinare di Terravecchia.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta