Via Santa Maria invasa dai rifiuti

Quella di Via Santa Maria è una situazione davvero spiacevole che segnaliamo con fastidio: nella zona più densamente popolata dal gioioso esercito dei vacanzieri (qui è concentrata la maggior parte dei villaggi turistici) fanno bella mostra di se i soliti rifiuti ingombranti, un problema che pare irrisolvibile, nonostante l’impegno dell’amministrazione civica. Cittadini ed ospiti poco virtuosi abbandonano di tutto: carcasse di elettrodomestici (rammentiamo che dal 18 giugno scorso è in vigore un severissimo decreto il quale impone ai commercianti di ritirare gratuitamente tutti gli apparecchi elettrici ed elettronici dei clienti che acquistano un prodotto analogo); mobili, materassi, materiale edile e tanti altri scarti imposti dal consumismo sfrenato. Dal degrado indotto nessuno si senta escluso: gli incivili imbecilli; il governo locale, che non indica chiaramente “dove” e “quando” conferire certi rifiuti e non dispone un minimo di controllo preventivo, semplicemente multando pesantemente chi imbratta e deturpa l’ambiente, e l’azienda che svolge il servizio di raccolta e trasporto della “monnezza”. Certe disgustose scene sono disonorevoli per il meritato riconoscimento della “Bandiera Blu 2010”: isoliamo, ed in fretta, i barbari. O saremo costretti ad ammainare un vessillo così prestigioso.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta