Verso l’apertura dell’Aeroporto di Crotone

La prossima settimana a Roma si terrà una riunione tra i vertici della società Sacal con Enav ed Enac

aeroporto crotone,

Da quanto si apprende in questi giorni attraverso alcune notizie riportate dai quotidiani e dalle testate radiotelevisive sembra imminente la riapertura dell’ aeroporto di Crotone.

La prossima settimana a Roma si terrà una riunione tra i vertici della società Sacal con Enav ed Enac, alla presenza del Sottosegretario Bianchi.

L’obiettivo è finalizzato al passaggio dell’aeroporto Pitagora da Enac al nuovo gestore, Sacal.

In un clima di incertezza generale, che non risparmia la stessa società capofila Sacal, si iniziano a registrare anche alcuni positivi interventi, resi pubblicamente da parte di attori principali e realmente determinanti per l’esito positivo della vicenda.

Come ad esempio il Crotone Calcio, ma anche la stessa Camera di Commercio locale.

In più, lo stesso Sindaco di Crotone si è espresso pubblicamente di essere disponibile a sottoscrivere un consistente pacchetto azionario, dopo le necessarie valutazioni e solo dopo aver ottenuto l’idonea rendicontazione da parte della Sacal.

Tra l’altro non possiamo non considerare la dichiarazione del Ministero dei Trasporti, nella quale dichiara di includere l’aeroporto di Crotone nel contratto di programma che consente allo Stato di farsi carico degli oneri relativi al controllo aereo, e più in generale, dei servizi forniti da Enav agli aeroporti di interesse nazionale.

A tale proposito, viene riconosciuto quel ruolo di “interesse nazionale” fin qui negato che restituisce pari dignità allo scalo crotonese con gli altri aeroporti e soprattutto rende la gestione più economica di oltre 1.200.000 euro annuali, che tanto hanno pesato sui bilanci delle vecchie società di gestione.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta