Un Cariati, eccellente, che diverte il proprio pubblico

risultato finale: Cariati 6 - Silana 0

Marcatori : 6’ e 75’ Ferrentino, 50’Monteiro, 52’ Filareti, 69’ e 79’ Russo
Cariati: Ferigo 8, Bombarola 6, ( 60’ Fortino F s.v.,al 67’ Russo9), Caniglia 7, (69’ Curia 6,59, Fortino G 7, Minutolo 7,5, Joele 7, Filareti 7,5, Ferrentino 8, Monteiro 7,5, Sifonetti 7,5, Labonia 7. All. Vincenzo Filareti
Silana: Gualtieri 7,5,Iaquinta 5,Ferarelli 6,5 ( 88’Abruzzino s.v.),Romano 5,Rosito 5,Mancina 5,Spadafora 5,Benincasa 5,Loria 6,Talarico 5 (80’ Curia s.v.)Barberio 6.All: Benincasa Luigi
Arbitro: Aureliano di Rossano 7. Collaboratori : Chiellino Saverio di Crotone e Ruffo Rosilia di Rossano 7-

Continua la scia positiva del Cariati Calcio che conquista il quinto risultato utile di fila, la dodicesima vittoria stagionale ed asfalta letteralmente la Silana del tecnico Luigi Benincasa, apparsa poco incisiva in attacco,limitando il passivo grazie ad un super Gualtieri che si è rivelato il migliore della compagine ospite ed autore di almeno quattro interventi prodigiosi che hanno limitato il pesante passivo per la sua compagine.
I biancazzurri locali di mister Vincenzo Filareti hanno tenuto in mano le redini del gioco sin dalle prime battute , ma non sono riusciti a capitalizzare la notevole mole di gioco e le numerose occasioni create tanto che il risultato di misura del primo tempo è apparso riduttivo per ciò che il cariati ha espresso in campo, non rispecchiando affatto il notevole volume di gioco espresso sul terreno di giocio dal centrocampista Massimo Ferrentino e compagni. Va sottolineato anche che lo striminzito 1 a 0 del primo tempo va ascritto alla bravura del portiere ospite, Gualtieri, autore di almeno quattro interventi prodigiosi.
La ripresa ha visto al “ Rinacchio “ di Cariati una festa biancazzurra; infatti, la compagine del presidente Sabatino Tosto ha letteralmente dominato, padrone del terreno di gioco per almeno quaranta minuti di gioco e sbagliando anche molto davanti alla porta di Gualtieri, il migliore degli ospiti.

Mancina e compagni nella ripresa hanno sofferto maledettamente le trame di gioco della squadra di casa che va a rete, ancora una volta, dopo il gol iniziale di Ferrentino, con lo stesso giocatore, il migliore dei ventidue scesi in campo,con Monteiro,Filareti nonché con una pregevole doppietta del giovane Under Russo. La compagine ospite nella ripresa ha avuto un brevissimo periodo di riscossa, ma sulla sua strada ha trovato un Ferigo, in smaglianti condizioni di forma che ha neutralizzato ben tra palle gol oltre ad annullare,con un portentoso intervento,un rigore calciato dal capitano ospite Mancina.
Cariati, dunque, di autorità e con estrema personalità su una Silana che non è riuscita a tenere il paso della squadra di casa. Vittoria netta quella della formazione di Vincenzo Filareti, persino più di quanto dica il punteggio finale, prestazione di grande spessore, visto che al bel gioco ad accoppiare anche un pragmatismo che finora non gli è stato sempre congeniale.
Raggiante a fine gara il presidente della compagine di casa. Sintetico il suo giudizio: “Questo dodicesimo successo stagionale è un altro passo in avanti nel cammino del Cariati Calcio,perché fa classifica e morale e ci mette in condizione di sostare degnamente nell’alta classifica, subito dietro le battistrada Corigliano, Luzzese e Cotronei. L’intera formazione merita senz’altro il ringraziamento della dirigenza tutta nonché dei nostri supporters”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta