TRIBUNALE, IN BICI FINO A ROMA

ROSSANO (Cs) – Venerdì, 20 Luglio 2012 – Sosteniamo la lodevole e singolare iniziativa intrapresa dagli avvocati del foro di Rossano, a tutela del presidio giudiziario cittadino e del territorio. Una lunga pedalata fino a Roma di due giovani toghe che attraverseranno tutto il meridione d’Italia portando nelle loro bisacce i sogni e le aspettative di questi territori. La Sibaritide e la Sila Greca hanno fame di giustizia e chiedono con forza, ancora una volta, al Governo di non disattendere le possibilità di crescita e sviluppo di quest’area. Così, il sindaco Giuseppe ANTONIOTTI stamani (VENERDÌ, 20 LUGLIO 2012) ha salutato alla partenza di piazzale S. Stefano, nel Centro storico, l’avventura degli avvocati Mauro MITIDIERI e Massimo RUFFO che, in sella alle loro bici, sono partiti alla volta della capitale per incontrare il Guardasigilli, Paola SEVERINO. Alla partenza, oltre al Primo cittadino, erano presenti il presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati, Serafino TRENTO, il presidente dell’AIGA che ha promosso la singolare iniziativa, Dora MAURO, il presidente del Consiglio comunale, Vincenzo SCARCELLO, il vicario diocesano Don Antonio DE SIMONE, ed il parlamentare del Pdl, Giovanni DIMA. In occasione dell’avvio di questa nuova iniziativa a tutela del Tribunale di Rossano, sempre nella mattinata odierna, il sindaco ANTONIOTTI ha inoltrato un telegramma al ministro SEVERINO. Pregiatissimo Ministro – si legge nel testo – a nome della comunità forense del tribunale di Rossano, dei cittadini rossanesi e di tutti i territori ricadenti in questa circoscrizione giudiziaria, Le chiedo di poter ricevere la delegazione degli avvocati che stamani hanno avviato una lodevole iniziativa a tutela del presidio giudiziario. Due avvocati sono partiti da Rossano in bici per raggiungere la capitale e la sede del Ministero della Giustizia dove chiederanno di poterLe consegnare, di persona, un cortometraggio ed un report dettagliato sui disagi e le problematiche sociali e strutturali che da sempre affliggono l’area della Sibaritide e della Sila Greca. Le chiedo, pertanto, di non disattendere l’invito, così come purtroppo si è verificato nelle ultime occasioni di incontro. La carovana è partita dal piazzale antistante il presidio giudiziario rossanese alle ore 10. I due avvocati-cicloamatori saranno accompagnati, nel corso dei cinque giorni di viaggio previsti per raggiungere Roma, da altri colleghi a bordo di un camper. Il corteo è stato scortato da una pattuglia della Polizia Municipale fino ai confini territoriali del Comune di Rossano, dove ha continuato il suo percorso verso la città capitolina.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta