Studenti a caccia di raggi cosmici nel lago Arvo

MoCRiL: Measurements of Cosmic Rays in Lake

Dopo 110 anni dalla pubblicazione dell’articolo di Domenico Pacini “La radiazione penetrante alla superficie ed in seno alle acque” (Nuovo Cimento, s.6., v. 3, 1912.), gli Istituti di Istruzione Superiore Patrizi di Cariati (referente Prof. Domenico Liguori), Fermi di Catanzaro (referente Prof. Alessandro Fantini), Galluppi di Tropea (referente Prof. Giuseppe Fiamingo) e Volta di Reggio Calabria (referente Prof.ssa Carmen Petronio), coordinati dal gruppo Fisica Nucleare e Subnucleare dell’UNICAL (referente Prof. Marco Schioppa) si sono ritrovati, con i rispettivi alunni, presso il centro Olimpico del lago Arvo (località Lorica del comune di San Giovanni in Fiore) per completare la campagna di misure iniziata il primo aprile 2022 nei laboratori delle loro scuole. Ciascuna scuola e il gruppo di discenti del corso di insegnamento Nuclear and Subnuclear Physics Laboratory hanno misurato la variazione di flusso dei raggi cosmici in funzione della profondità di immersione del rivelatore nelle acque del lago Arvo in Sila. Il rivelatore (ArduSiPM) è stato realizzato dal gruppo del prof. Valerio Bocci dell’INFN di Roma. I 5 rivelatori sono stati assemblati presso il laboratorio di Fisica Nucleare e Subnucleare del dip. Fisica dell’UNICAL ad opera del prof. Marco Schioppa e la loro caratterizzazione è stata eseguita dagli studenti Wilson Reino e Davide Passarelli durante i loro rispettivi periodi di tesi. La strumentazione è stata inserita in un contenitore ermetico che ha permesso le misure in immersione. Durante tutta l’esperienza è stata presente anche la DS dell’IIS Cariati, prof.ssa Sara Giulia Aiello la quale si è detta molto soddisfatta del lavoro portato avanti sia per la ricaduta didattica sia per l’interscambio culturale e scientifico avvenuto tra gli enti di ricerca, le università e le scuole coinvolte. Gli studenti hanno potuto ripercorrere, in chiave moderna, anche una fase storica molto importante della scoperta dei raggi cosmici: la campagna di misura condotta da Domenico Pacini con misure a bordo lago, sulla superficie del lago e in acqua a 5 differenti profondità, sino a raggiungere i 5m sotto la superficie del lago. Questa attività rientra nel programma di divulgazione OCRA dell’INFN https://web.infn.it/OCRA/gruppo-collegato-cosenza/

Si ringraziano tutti i partecipanti e coloro i quali hanno contribuito alla riuscita del progetto nonché la società A2A Life Company che gestisce il lago Arvo, la proloco di Lorica ed il suo presidente Francesco Lico e la Loricaly per la messa a disposizione del battello.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta