Strage in mare: 34 migranti morti sulla costa ionica

I cadaveri sono stati trovati stamattina all’alba in località "Steccato"

Trentaquattro migranti sono morti durante uno sbarco sulle spiagge di Cutro, nel Crotonese.

I cadaveri sono stati trovati stamattina all’alba in località “Steccato” lungo la costa ionica.

Si suppone che il barcone sul quale viaggiavano si sia spezzato a metà, facendo perdere il controllo dell’imbarcazione.

Sul posto la polizia di Stato ed i carabinieri, insieme al personale del 118 e della Croce rossa.

Print Friendly, PDF & Email

Views: 363

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta